www.settebagni.forumattivo.com

www.settebagni.forumattivo.com

NOTIZIE, AVVENIMENTI, SPORT, INFORMAZIONI, CURIOSITA' E PROBLEMATICHE VARIE CHE RIGUARDANO IL NOSTRO AMATO QUARTIERE: SETTEBAGNI !
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Ultimi argomenti
» Indirizzi e numeri utili del IV Municipio
Mar 22 Nov 2016 - 13:17 Da manucca

» La piazzetta di Settebagni
Sab 26 Mar 2016 - 9:20 Da manucca

» Viabilità e problematiche varie di Settebagni
Mar 2 Feb 2016 - 17:32 Da fausto69

» Feste, Cerimonie, Ricorrenze ed Avvenimenti Vari
Ven 18 Set 2015 - 20:27 Da Admin

» Le News di Settebagni
Ven 3 Lug 2015 - 18:57 Da Admin

» Giardini e Parchi pubblici di Settebagni
Ven 22 Mag 2015 - 7:52 Da fausto69

» SIETE FAVOREVOLI ALL'UNIONE E FORMARE UN UNICO COMITATO?
Lun 18 Mag 2015 - 9:35 Da Admin

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CalendarioCalendario

Condividere | 
 

 NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
massimo

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 271
Età : 53
Localizzazione : Settebagni
Occupazione/Ozio : impiegato
Umore : giusto
Data d'iscrizione : 15.10.08

MessaggioTitolo: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Mer 28 Gen 2009 - 12:47

Tornare in alto Andare in basso
http://storiedikatia.blogspot.com/
massimo

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 271
Età : 53
Localizzazione : Settebagni
Occupazione/Ozio : impiegato
Umore : giusto
Data d'iscrizione : 15.10.08

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Dom 1 Feb 2009 - 10:17

Il consigliere del Pd, Alfredo D'Antimi si dimette dalla carica di capogruppo
I manifesti firmati dal PD, che attaccano il presidente Bonelli per il viaggio negli Emirati Arabi, fanno scoppiare un caso politico


A.M. - 30/01/2009

Dal 12 al 15 gennaio 2009 si è svolto ad Abu Dhabi il “Future Capitals World Summit and Awards”. Al summit hanno partecipato delegazioni dalle città di Bari e Genova, dalla Regione Lombardia, di diverse città europee e del Centro e Sud America.

Chi l’avrebbe mai detto che un viaggio negli Emirati Arabi del presidente del IV Municipio Bonelli avrebbe scatenato tante polemiche e una profonda crisi politica? Il caos è scoppiato quando il territorio de IV Municipio è stato tappezzato di manifesti firmati dal gruppo municipale del Pd che riportavano la scritta “IV Municipio traffico paralizzato, caos negli uffici, ritorna la prostituzione e il presidente Bonelli che fa? Va in Arabia a spese del Comune questa è la destra al Governo'"

Dopo le recenti dimissioni di Cardente, il capogruppo del Pd municipale Alfredo D'Antimi si dimette dalla sua carica di capogruppo.

"A fare chiarezza sulle ragioni del viaggio ad Abu Dhabi è una nota della presidenza che spiega l’importanza politica del viaggio e sottolinea come la missione, nella sua interezza, non sia costata assolutamente nulla alle casse comunali o municipali. "Sono sconcertato - commenta il presidente del IV Municipio, Cristiano Bonelli - dalla pochezza politica e intellettuale del Pd del IV Municipio e della Provincia; nel momento in cui un rappresentante del Municipio viene incaricato dal Sindaco di rappresentare l'intera città in un contesto internazionale di grande importanza strategica, il Pd locale non trova di meglio da fare che dividersi al suo interno e inventare falsità su inesistenti sperperi di denaro pubblico".
"Non solo infatti - prosegue Bonelli - la missione non è costata nulla alla cittadinanza, ma ha prodotto risultati importanti per l'immagine della Capitale nel mondo e, soprattutto, contatti che nel tempo potrebbero diventare determinanti per l'attrazione di investimenti dall'estero.
Da presidente del Municipio credo tuttavia che il dato politico da registrare sia l'inconsistenza della proposta politica dell'opposizione locale - conclude Bonelli - che è comunque in buona compagnia, visto che in questa infame campagna è stata sostenuta dal Gruppo democratico della Provincia".

La risposta, dalla Provincia, non tarda ad arrivare: “Bisogna dare mandato alle commissioni trasparenza del Comune di Roma e del IV Municipio, di verificare il quadro in cui si è svolto il viaggio istituzionale ad Abu Dhabi del Presidente Bonelli e di alcuni membri della sua giunta municipale, proprio durante il caos generato dal trasferimento degli uffici municipale nella nuova sede di via Umberto Fracchia a Talenti”. E’ quanto dichiara Marco Palumbo consigliere provinciale del PD. “Quello che noi abbiamo sempre contestato” continua Palumbo “è il fatto che nessun membro della Giunta municipale, mentre in aula consiliare si discuteva di problemi urgenti che investono cittadini e personale, nella più grande trasformazione riguardo alla gestione dei servizi alla persona nel IV Municipio, fosse presente perché una parte impegnata nel World Future Energy Summit di Abu Dhabi negli, mentre un’altra fosse semplicemente disinteressata ai lavori dell’aula consiliare del IV Municipio”.

Ma la crisi del Pd del IV Municipio sembra avere radici più profonde. Una crisi tutta interna al Partito Democratico che si evince dalle parole usate da Alfredo D’Antimi per spiegare i motivi delle sue dimissioni.

“Apprendo con stupore che in IV Municipio oltre al gruppo consiliare ufficiale del Partito Democratico e regolarmente eletto, c’è un altro 'gruppo del PD nello stesso Municipio'. Del manifesto affisso nel territorio, il sottoscritto, che è capogruppo del Pd del IV Municipio, non ne sapeva nulla. Peraltro non ne condivido né il significato né il profilo scelto”. Dichiara D’Antimi.
“Credo, come sempre ho fatto in questi primi 8 mesi, che l’opposizione vada fatta in Consiglio su temi che interessano realmente i cittadini quali la manutenzione stradale, i servizi sociali e la qualità dei servizi anagrafici, portando il dibattito politico su livelli istituzionali in un confronto sempre acceso, ma più corretto e politicamente efficace. Dopo questa ennesima volontà - conclude il consigliere - di non riconoscere il mio ruolo nel IV Municipio, annuncio le mie immediate dimissioni da capogruppo del Pd del IV Municipio”.
Certo è che le polemiche non si placheranno. E mentre i consiglieri del Pd vedono nelle dimissioni del loro capogruppo la paura di una denuncia per diffamazione il Pdl si vede servito il contrattacco su un piatto d’argento: “Le bugie stanno uccidendo il Partito Democratico nel IV municipio". E' quanto dichiara in una nota, il consigliere regionale di An, Pietro Di Paolo. "E adesso si è dimesso anche il capogruppo, Alfredo D'Antimi, lasciando un vuoto dietro di sé che esprime tutto il disagio all'interno del Pd. Un partito -conclude Di Paolo - che usa la menzogna per attacchi politici che diventano boomerang".

fonte . ABITAREAROMA,NET
Tornare in alto Andare in basso
http://storiedikatia.blogspot.com/
ginetto

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 262
Localizzazione : SETTEBAGNI
Umore : Lasciamo stare...
Data d'iscrizione : 08.05.08

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Dom 1 Feb 2009 - 10:31

Aaahhh, ora che l' immagine del IV municipio e' stata valorizzata anche in quel di Abu Dhabi (luogo di cui fino ad oggi ignoravo l' esistenza) mi sento davvero meglio: era l' unica sbavatura da correggere in un quadro altrimenti perfetto, idilliaco.
Cosa stiamo li' a criticare per le buche che da tempo sono crateri
segnati anche sulle carte del Touring ! E non facciamoci riconoscere
per i soliti miopi italiani, attenti solo a gretti interessi di campanile !
Questa e' stata una lezione di civilta' da veri statisti di statura mondiale !
Boooohhoooo !!! :crybaby:
Tornare in alto Andare in basso
http://www.lavocedelmunicipio.it/
massimo

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 271
Età : 53
Localizzazione : Settebagni
Occupazione/Ozio : impiegato
Umore : giusto
Data d'iscrizione : 15.10.08

MessaggioTitolo: NOTIZIE DALLE ZONE DEL IV MUNICIPIO   Mar 3 Feb 2009 - 15:56

Tornare in alto Andare in basso
http://storiedikatia.blogspot.com/
massimo

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 271
Età : 53
Localizzazione : Settebagni
Occupazione/Ozio : impiegato
Umore : giusto
Data d'iscrizione : 15.10.08

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Mar 3 Feb 2009 - 16:12

Il Municipio IV è una suddivisione amministrativa del comune di Roma, situata a nord del centro storico.
È suddiviso in tredici Zone Urbanistiche e la sua popolazione è così distribuita[2]:

M. IV (Monte Sacro)
4a Montesacro16.510
4b Val Melaina34.992
4c Monte Sacro Alto33.287
4d Fidene11.074
4e Serpentara24.000
4f Casal Boccone10.595
4g Conca d'Oro20.058
4h Sacco Pastore10.474
4i Tufello15.367
4l Aeroporto dell'Urbe2.076
4m Settebagni4.293
4n Bufalotta3.909
4o Tor San Giovanni727
Non Localizzati9.894
Totale197.256
Tornare in alto Andare in basso
http://storiedikatia.blogspot.com/
fausto69

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 2488
Età : 48
Localizzazione : Settebagni, Roma
Occupazione/Ozio : Sicurezza
Umore : Sono FAUSTO!!!
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Mar 3 Feb 2009 - 16:16

Per maggiori informazioni andate sul SITO IV MUNICIPIO

_________________

FACEBOOK: http://www.facebook.com/groups/settebagni/
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/groups/settebagni/
Milanista
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 171
Età : 34
Localizzazione : Monterotondo
Occupazione/Ozio : informatica
Data d'iscrizione : 23.04.08

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Gio 5 Feb 2009 - 12:15

E' stato cambiato il titolo della discussione per renderlo conforme al nuovo Regolamento
Tornare in alto Andare in basso
massimo

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 271
Età : 53
Localizzazione : Settebagni
Occupazione/Ozio : impiegato
Umore : giusto
Data d'iscrizione : 15.10.08

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Mar 10 Feb 2009 - 11:47

Carnevale, polemica nel IV Municipio:
finanziata un'associazione “amica”
ROMA (8 febbraio) - Coriandoli di polemiche sulla festa di Carnevale organizzata a cura di un'associazione che ha sede nello stesso ufficio usato come comitato elettorale da Francesco Filini, ora assessore del quarto Municipio. Proprio Filini ha firmato nei giorni scorsi una “memoria” (documento preliminare) trasformato in una delibera dall'assessore capitolino Laura Marsilio. Di fatto è stato assegnato un contributo di 45mila euro all'associazione Asi Ciao (vicino al Centrodestra) per organizzare la festa in maschera nei Municipi IV, XII e XVIII, tutti amministrati da giunte dello stesso orientamento politico.

A scoprire la delibera, sono stati i consiglieri del Pd che si sono presentati alla riunione del quarto Municipio indossando una maschera carnevalesca. Subito dopo hanno inviato un dossier alla Procura della Repubblica, insieme ad altri documenti su quello che hanno ritenuto un epiosdio poco trasparente della politica. Invocata una riunione della Commissione trasparenza.

La smentita. Dai consiglieri del Pdl è arrivata però la risposta a quella che hanno definito una pagliacciata. Con l'occasione è stata espressa anche la solidarietà all'assessore ai servizi sociali del IV Municipio, Filini, ritenuto vittima di una campagna diffamatoria. Lo stesso Filini ha smentito: «Tengo a precisare che la sede del mio comitato elettorale, al contrario di quanto dichiarato da alcuni esponenti del Pd, non ha avuto né ha nulla a che fare con la sede dell'associazione Asi Ciao. Pertanto se prosegue questa campagna diffamatoria nei miei confronti sarò costretto a tutelarmi nelle sedi opportune».

Una brutta figura. L'ultima stoccata contro la festa è arrivata da Francesco Storace, segretario nazionale e capogruppo in Campidoglio de La Destra. «Ho visto crescere molti degli assessori di Gianni Alemanno e sono, quindi, loro affezionato. Ma questo non implica la consegna del silenzio, perché certi grossolani errori non possono essere consentiti a nessuno. Il sindaco di Roma deve far capire a tutti che un assessore non si può permettere di suggerire progetti ai Municipi, da finanziare con fondi del proprio assessorato, in favore di associazioni private che hanno sede nello stesse ufficio dove lavora un assessore del municipio. Alemanno risparmi al Comune una pessima figura riguardante il quarto Municipio che spero non debba avere spiacevoli conseguenze extra politiche».



FONTE : ILMESSAGERO
Tornare in alto Andare in basso
http://storiedikatia.blogspot.com/
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Sab 14 Feb 2009 - 9:09

Roma, picchiano brutalmente e rapinano un croato 33enne
Quattro pregiudicati bosniaci arrestati dai carabinieri
VEDI FONTE


Milano, 14 feb. (Apcom) - Erano stati invitati da alcuni conoscenti per trascorrere una serata in allegria, a casa di quello che di lì a poco sarebbe diventato la loro vittima. Quattro bosniaci, pregiudicati e di età compresa tra i 24 e i 33 anni, domiciliati tra il campo nomadi di via della Cesarina e quello di via Candoni, hanno atteso l'arrivo del loro "amico", un croato di 33 anni, e con la scusa di un giro in auto lo hanno prelevato dall'abitazione portandolo in via Nomentana, all'altezza del Grande Raccordo Anulare.
Qui è iniziato il brutale pestaggio: i bosniaci si sono scagliati contro il croato a suon di calci e pugni, fino a fargli perdere i sensi, riuscendo a sfilargli dalle tasche 500 euro. Alcuni passanti, pensando che si trattasse di una rissa, hanno contattato il 112 e i carabinieri della compagnia Roma Cassia, coadiuvati dai militari delle stazioni di Prima Porta e SETTEBAGNI, sono subito intervenuti bloccando i quattro rapinatori dopo una breve colluttazione.
Il croato, trasportato all'Ospedale "Sant'Andrea", ha riportato lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. I suoi aggressori, arrestati con l'accusa di sequestro di persona, rapina in concorso, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale, sono stati tradotti nel carcere di Regina Coeli.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Sab 21 Feb 2009 - 22:23

La "maratona" di Alemanno nel IV Municipio


Nuove case popolari entro il 2010 Il prolungamento della Metro B1 fino a piazzale Jonio continuerà nei tempi previsti, consegna di nuove case popolari, eliminazione di tutte le baraccopoli abusive, spostamento dei baraccati che ne avranno diritto in aree già individuate, messa in sicurezza della Riserva Naturale della Marcigliana e della prima stazione ferroviaria nel IV Municipio, quella del Nuovo Salario.



Tanti i compiti che vedranno impegnati il Comune e il IV Municipio da oggi a un anno e mezzo, un ruolino di marcia presentato ieri dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno, durante la sua lunga visita in questo settore del nord est di Roma. Con lui, a spiegare le varie tappe di questi interventi, il presidente municipale, Cristiano Bonelli.

Prima visita all'ora di pranzo, nella Mensa della Società di San Vincenzo, alla parrocchia del SS. Redentore, che sfama giornalmente 150 persone. Poi all'assemblea dei cittadini al Teatro 33 del Tufello, lasciando in disparte la protesta dei centri sociali: «Con questi cinquanta ragazzi che manifestano qui fuori, nostalgici del passato, di una realtà di scontri, voglio essere chiaro - ha detto Alemanno - Sono disponibile ad un confronto, ma nessuno può permettersi di impedire a chiunque di parlare e di girare la città».

«Entro quest'anno avremo le risorse per completare fino a piazzale Ionio, la metro B1 - ha proseguito il sindaco - Oggi non ci sono i soldi ma non ci sono mai stati. Tra finanziamenti del Governo e privati, li troveremo». Poi l'emergenza abitativa: «La consegna delle prime case popolari entro un anno e mezzo. Abbiamo individuato le zone per costruire alloggi, campi abbandonati da trasformare in zone a edilizia popolare. C'è bisogno di 30mila appartamenti per il ceto medio, giovani coppie, famiglie in difficoltà. Il paradosso è che ci sono 100 mila alloggi sfitti».

Visita lampo alla stazione ferroviaria del Nuovo Salario dove, come annunciato dal presidente Bonelli, verrà aperto un bar/tabacchi/giornalaio: in cambio i commercianti avranno il compito di tenere pulita la struttura. Il giro è proseguito al Salaria Sport Village, uno dei nodi dei prossimi mondiali di nuoto. Altro salto in piena Riserva Naturale della Marcigliana, al centro nevralgico della Società Terna, principale proprietario della rete di trasmissione elettrica nazionale. Qui il sindaco, il presidente del Municipio e Giuseppe Lasco, direttore della sicurezza di Terna, hanno firmato una convenzione per la Marcigliana, parco protetto ma anche discarica a cielo aperto: entro 45 giorni Terna installerà 25 telecamere lungo la strada principale dell'area. Saranno estesi anche i guardrail anti-discarica in parte già installati.

Alle 17 nella nuova sede tecnica del Municipio, inaugurata tre mesi fa in via Fracchia con Alemanno e Bonelli a guidare la prima «Giunta congiunta» fra gli assessori del Campidoglio e quelli del IV Municipio, con un programma di proposte. «È una riunione storica - ha detto Alemanno - Non si era mai fatto a Roma. La faremo in tutti i territori, un municipio ogni due mesi». Alle 18,30 chiusura del lungo tour fra i membri del Centro Anziani di Talenti.


Giuseppe Grifeo
IL TEMPO

_________________


Ultima modifica di Admin il Dom 22 Feb 2009 - 22:59, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
laratriv

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 395
Età : 35
Localizzazione : Settebagni
Occupazione/Ozio : la filosofia
Umore : sempre ottimista
Data d'iscrizione : 22.01.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Dom 22 Feb 2009 - 20:13

«Usciremo dalla cittadella e porteremo la giunta in periferia,
incontreremo e ascolteremo direttamente associazioni, comitati di
quartiere, cittadini». Lo aveva promesso, ha mantenuto la parola. Ieri
il sindaco Gianni Alemanno ha aperto il tour nella città, partendo dal
IV municipio. Il più popoloso di Roma, 250mila abitanti, come Firenze,
come Bologna.
Il viaggio del sindaco comincia alle 12,30 dalla
mensa sociale del Tufello. Alemanno, che si è incontrato in mattinata
col ministro Mara Carfagna, annuncia per l’8 marzo una grande
manifestazione al Teatro Brancaccio sul contrasto alla violenza
sessuale. E puntualizza: «Oggi il Consiglio dei ministri ha varato
norme molto importanti sulla sicurezza, non perché abbiamo aspirazioni
poliziesche, ma perché senza sicurezza non c’è vita sociale e libertà
per nessuno».
L’appuntamento successivo con i cittadini è al
Teatro 33, in via Gran Paradiso. Fuori lo aspettano, non proprio
amichevoli, gli irriducibili del centro sociale Horus. Circa 40-50
persone. I soliti di sempre, protagonisti delle manifestazioni alla
Sapienza, alla Festa del Cinema, al Quirino. Sugli striscioni si legge
«Esercito ovunque, giustizia da nessuna parte». Scoppia un petardo, si
accende un fumogeno. All’arrivo del sindaco, partono i cori: «Roma
libera». Maurizio Costanzo intanto dà forfait, troppo traffico per fare
in tempo. Dentro il Teatro 33, invece, nonostante sia ora di pranzo, si
affollano non meno di 600 giovani, donne, anziani. Quando vedono il
sindaco scoppiano in un fragoroso applauso.
«Non so che cosa
vogliono quei ragazzi che manifestano qui fuori - dice alla platea
Alemanno - Probabilmente sono nostalgici di un passato in cui ci si
odiava e ci si sparava addosso. A loro voglio dire che nessuno però può
pensare di impedire a chiunque di parlare e di girare per la città».
Poi, a proposito dei lavori per la Metro B1, rassicura la gente: «Per
completare la metropolitana fino a piazzale Ionio non ci sono i soldi,
anzi non ci sono mai stati. Tra finanziamenti del governo e privati,
però, entro l’anno li troveremo. È una promessa». Ma non basta. «Appena
conclusi i lavori della metro - annuncia Antonello Aurigemma,
presidente della commissione mobilità del Comune - la viabilità nel IV
municipio cambierà radicalmente. Ho già preparato con l’Atac il piano
per le nuove linee di bus che collegheranno alle stazioni della B1
tutta la periferia: Cinquina, Settebagni, Porte di Roma, Bufalotta».

Subito
dopo il sindaco si reca alla stazione ferroviaria di Via Comano, dove
saluta dirigenti e dipendenti delle Ferrovie. Poi al Salario Sport
Village e al Parco della Marcigliana. La tabella di marcia è serrata.
Alle 16 il clou della giornata: la visita alla nuova sede del IV
municipio, in via Fracchia, con la giunta comunale e quella municipale
che si riuniscono insieme. Una novità assoluta. «È un messaggio
politico importantissimo che lanciamo alla popolazione - sottolinea
l’assessore del IV ai Lavori pubblici, Fabrizio Bevilacqua - con il
centrodestra c’è la partecipazione dal basso alle decisioni politiche».
«È un evento storico - ha detto Alemanno - mai successo nel Comune di
Roma che la giunta municipale e quella comunale si riunissero
contemporaneamente. Oggi inauguriamo questo tipo di riunioni che faremo
in tutti gli altri municipi con la cadenza di due al mese».

Il Giornale
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=330567&START=0&2col=

_________________
dimmi che può ancora vincere... chi ha il coraggio delle idee...
Tornare in alto Andare in basso
http://dimensionezero.forumfree.net/
M@uro
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 64
Età : 68
Localizzazione : 7bagni
Data d'iscrizione : 16.07.08

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Lun 2 Mar 2009 - 13:27

COMUNE DI ROMA
ASSESSORATO ALLE POLITICHE CULTURALI
DIPARTIMENTO IV POLITICHE CULTURALI
Servizio Gestione Spettacoli ed Eventi

AVVISO PUBBLICO

L’Amministrazione Comunale - Dipartimento IV intende reperire proposte di spettacolo dal vivo e/o cinematografiche per singoli eventi ovvero per rassegne e/o festival da realizzarsi nei Municipi della città di Roma, nel periodo maggio / dicembre dell’anno 2009.
I progetti vincitori saranno finanziati con fondi del Comune di Roma e, in quota parte, della Regione Lazio, stanziati ai sensi della Legge Regionale n° 32 del 10/07/1978 e successive modificazioni ed integrazioni.
Requisiti

Le proposte dovranno avere i seguenti requisiti:
A)Essere progettate in relazione al luogo e/o ai luoghi ed alle tipologie di spettacolo per ognuno di essi indicati, individuati nei Municipi e riportati in apposito elenco allegato ( All. n° 1);
B)Essere occasione d’incontro tra culture diverse e/o tra più linguaggi espressivi;
C)Apportare un significativo contributo allo sviluppo culturale del territorio del municipio;

Il finanziamento del progetto non potrà essere superiore a € 60.000,00 I.V.A. inclusa .
Saranno finanziati massimo tre progetti per municipio per un totale massimo di € 60.000,00 I.V.A. inclusa.

I progetti devono essere presentati da Enti e/o Associazioni legalmente costituite non aventi scopo di lucro, anche riunite, che abbiano conferito mandato con rappresentanza ad una di esse detta “ Capogruppo” che non svolgano attività partitiche in qualunque forma, oppure diano vita ad iniziative politiche.
Ogni proponente potrà presentare un solo progetto e per un solo Municipio.

Non saranno ammessi progetti riferiti a:
* Premi o concorsi/selezioni
* Attività ordinaria dell’Ente/Associazione proponente

Titoli preferenziali

Saranno valutati quali titoli preferenziali i seguenti elementi:
* Carattere innovativo del progetto e qualità del cast artistico;
* Compatibilità e coerenza del progetto in relazione allo spazio/i individuato/i;
* Relazione del progetto con l’esperienza culturale del territorio e valorizzazione della stessa;

Documentazione richiesta

I soggetti interessati all’iniziativa dovranno presentare domanda corredata dalla seguente documentazione, in doppia copia, tutta a firma del legale rappresentante:

1) Relazione generale indicante le finalità e i contenuti artistici della proposta ;

2) Progetto contenente i seguenti elementi:
* Programma della manifestazione con ipotesi di calendario dettagliato;
* Cast artistico dettagliato;
* Periodo e durata della manifestazione e, nel caso di attività all’aperto, con specifica indicazione dei giorni di montaggio / smontaggio;
* Luogo / luoghi di svolgimento e relativa ipotesi di utilizzo degli stessi;
* Descrizione dell’allestimento previsto per l’area/e prescelta/e con planimetria, in formato A4; che evidenzi la quantità, la localizzazione e la tipologia di eventuali stand commerciali;

3) Relazione sulle attività pregresse del proponente/i attinenti ad attività di spettacolo ;

4) Preventivo economico dettagliato riportante: Voci di uscita ( comprensive d’IVA ) - Voci di entrata ( comprensive
d’IVA )

5) Dettagliata descrizione dell’autofinanziamento, anche con quote provenienti da altri enti o sponsor reperiti nel
rispetto dei principi enunciati dall’ art. 6 del “ Regolamento per la disciplina e la gestione delle
sponsorizzazioni”, approvato dal Consiglio Comunale con Deliberazione n° 214 del 15/11/2004;

6) piano di comunicazione con indicazione dei mezzi che s’intendono utilizzare per far risaltare l’immagine
dell’Amministrazione Comunale e della Regione Lazio e promuovere la partecipazione del pubblico.

7) Compilazione del Modulo allegato ( Alleg. n° 2 ) contenente le seguenti dichiarazioni:
* Dichiarazione con la quale il proponente, preso atto del finanziamento concesso dall’Amministrazione, accetta di concordare con i competenti uffici l’eventuale rimodulazione del progetto che, in ogni caso, dovrà tener conto e mantenere le sue caratteristiche fondamentali.In caso di controversia, il progetto rielaborato verrà sottoposto al parere della Commissione di Valutazione.
* Dichiarazione con la quale si attesti che il proponente è dotato di Partita I.V.A. e indicazione del numero relativo, o dichiarazione d’impegno ad aprire Partita I.V.A. in caso di finanziamento del progetto.
* Dichiarazione con la quale il legale rappresentante attesti che l’ente o associazione, o uno dei suoi componenti, non versino in alcuna delle condizioni ostative prescritte dall’art. 38 del Decreto Legislativo n° 163 del 12/04/2006 ( Codice degli Appalti).

8 ) Copia dell’Atto Costitutivo e dello Statuto del proponente e, nel caso, di tutti gli enti o associazioni riunite e fotocopia del documento di riconoscimento del legale rappresentante, in corso di validità

9) Schede identificativa e riassuntiva compilate in ogni loro parte e sottoscritte dal legale rappresentante.(le Schede sono allegate al presente Avviso Pubblico) ( All. n. 3 A/B )

10) Elenco riepilogativo di tutta la documentazione presentata.

Commissione di Valutazione

Gli elaborati saranno valutati da apposita commissione composta da esperti interni all’Amministrazione, compreso un rappresentante del municipio interessato.

Criteri di valutazione

La Commissione di Valutazione giudicherà gli elaborati secondo i seguenti criteri e punteggi:
A) Qualità artistica della proposta anche in relazione con l’esperienza culturale del territorio e apporto allo sviluppo culturale del territorio prescelto.- max 50 punti
B) Compatibilità e coerenza delle iniziative in relazione al luogo e/o ai luoghi individuati nel municipio prescelto – max 25 punti
C)Valutazione delle attività svolte dall’associazione proponente negli ultimi tre anni, con particolare riferimento alle attività svolte nel territorio del Municipio cui la proposta è diretta – max 15 punti;
D) Valutazione del rapporto tra i costi indicati ed il contenuto del progetto; - max 10 punti

La Commissione, nella valutazione dei punti B) e D), terrà conto del parere espresso dal Servizio Gestione Spettacoli ed Eventi in ordine all’attendibilità dei preventivi presentati e alla compatibilità degli allestimenti con il progetto presentato e con il luogo/i individuati.

Le valutazioni espresse dalla Commissione di esperti consentiranno la formazione di una graduatoria per ogni municipio.

Nel caso in cui uno o più Municipi non fossero destinatari di alcuna proposta, l’Amministrazione, sentito il parere della Commissione, si riserva di destinare in tale Municipio/i uno o più dei progetti presentati, che siano risultati idonei e adeguati.

Motivi di esclusione

I progetti pervenuti entro i termini previsti, saranno esaminati preventivamente sotto il profilo tecnico - amministrativo da parte degli uffici competenti al fine di verificarne l’adeguatezza ai requisiti soggettivi e formali richiesti dal presente Avviso Pubblico.

Non saranno ammessi alla valutazione della Commissione i progetti che incorrano in uno o più dei seguenti motivi di esclusione:
1. Mancanza della relazione generale indicante le finalità e i contenuti artistici della proposta, debitamente firmata dal legale rappresentante;
2. Aver presentato più di un progetto o lo stesso progetto con ragione sociale diverse;
3. Proposte presentate da società di capitali;
4. Non aver allegato relazione sulle pregresse attività del proponente/i;
5. Non aver indicato il periodo di svolgimento e la durata della manifestazione;
6. Non aver indicato il luogo/i di svolgimento e l’ipotesi di utilizzo degli stessi, o aver indicato un luogo diverso da quelli di cui in Allegato n° 1 del presente Avviso Pubblico;
7. Aver presentato un progetto per più Municipi;
8. Aver indicato per il luogo prescelto una tipologia di spettacolo diversa da quelle stabilite.
9. Non aver presentato il dettagliato bilancio delle entrate e delle uscite;
10. Non aver indicato, in modo dettagliato il cast artistico e il programma della manifestazione;
9. Non aver compilato o allegato il modulo delle dichiarazioni di cui in allegato 2;
10. Aver presentato un progetto riferito alla produzione di premio o concorso;
11. Aver presentato un progetto riferito all’attività ordinaria del proponente/i;
12. Mancata sottoscrizione da parte del legale rappresentante della documentazione.

Modalità di finanziamento

L’Amministrazione impegna per il finanziamento dei progetti la somma complessiva di € 1.140.000,00 I.V.A. inclusa, di cui quota parte stanziati dalla Regione Lazio ai sensi della della Legge Regionale n° 32 del 10/07/1978 e successive modificazioni ed integrazioni.

L’amministrazione concorrerà finanziariamente alla realizzazione dei progetti prescelti con un finanziamento massimo di € 60.000,00 I.V.A. inclusa per ogni Municipio.
Saranno finanziati massimo tre progetti per municipio per un totale massimo di € 60.000,00 I.V.A. inclusa.

L’Amministrazione ed il proponente, alla luce del finanziamento concesso, potranno concordare l’eventuale rimodulazione del progetto che, in ogni caso, dovrà tener conto e mantenere le sue caratteristiche fondamentali.
In caso di controversia il progetto rielaborato verrà sottoposto al parere della Commissione di Valutazione.

I progetti prescelti, per la loro realizzazione, saranno oggetto di specifico Disciplinare e Atto Dirigenziale di Affidamento che disciplinerà lo svolgimento delle attività ed il rapporto contrattuale con il Comune di Roma – Dipartimento IV.

Il finanziamento previsto per i progetti prescelti potrà essere revocato e/o sospeso, oltre nel caso di inadempimento (parziale o totale) degli obblighi contrattuali scaturenti dal Disciplinare e dall’Atto Dirigenziale di Affidamento, anche in caso di violazione della normativa vigente in materia di sicurezza e tutela del lavoro e dei lavoratori e in caso di mancato o parziale adempimento degli obblighi di legge relativi alle autorizzazioni necessarie per lo svolgimento di attività di spettacolo.
Inoltre, il finanziamento concesso sarà ridotto dell’intero importo relativo alla voce di spesa “ Promozione e Comunicazione ” qualora, nei materiali di promozione delle manifestazioni, non sia posta nella dovuta evidenza la presenza dell’Amministrazione Comunale e della Regione Lazio , così come di volta in volta comunicato dal Servizio Gestione Spettacoli ed Eventi e in caso di violazione del Regolamento delle Pubbliche Affissioni.

Il pagamento del dovuto per la realizzazione della manifestazione avverrà su presentazione di fattura descrittiva delle voci valutate ed approvate preventivamente dalla Commissione Consultiva di Congruità e previo accertamento del corretto svolgimento delle attività previste.

Modalità concorsuali

I progetti, presentati in busta/confezione chiusa non trasparente e riportante la dicitura “AVVISO PUBBLICO – Proposte di spettacolo dal vivo e cinematografiche per singoli eventi ovvero per rassegne e/o festival da realizzarsi nei Municipi della Città di Roma, nel periodo maggio/dicembre dell’anno 2009”, dovranno essere consegnate esclusivamente a mano presso il Comune di Roma DIPARTIMENTO IV Politiche Culturali – Ufficio Protocollo – ( Tel. 06/6793774 – 06/69790574) Piazza di Campitelli n° 7 – 00186 Roma, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 12 marzo 2009. Farà fede la data del protocollo del IV Dipartimento.

N.B. – NON VERRANNO PRESE IN CONSIDERAZIONE LE PROPOSTE PRESENTATE DA SOGGETTI AMMESSI PRESSO LA SEDE DEL DIPARTIMENTO DOPO LA DATA E L’ORARIO DI SCADENZA INDICATI.

Eventuali ricorsi potranno essere presentati dagli interessati entro e non oltre 30 (trenta) giorni dall’affissione della graduatoria presso la sede del Dipartimento IV del Comune di Roma – Piazza di Campitelli n° 7 .

Non potrà essere chiesta la restituzione o copia della documentazione presentata.

Trattamento dei dati personali

In applicazione del T.U. 196/2003 il titolare del trattamento dei dati personali è il Comune di Roma – Dipartimento IV. I dati personali forniti dai soggetti partecipanti saranno trattati esclusivamente per finalità connesse all’espletamento del Concorso.

Informazioni

Il presente Avviso Pubblico può essere ritirato presso il Servizio Gestione Spettacoli ed Eventi e presso L’ Ufficio Relazioni con il Pubblico del Dipartimento IV – Piazza di Campitelli, 7 , e disponibile presso i seguenti indirizzi internet. www.comune.roma.it/cultura - www.culturaroma.it
Per informazioni telefonare ai numeri:
Servizio Gestione Spettacoli ed Eventi -06/67103168 – 06/67102744 - 06/67102476 – 06/67104583 -06/6795920 – 06/67102904.
Ufficio Relazioni con il Pubblico – 06/67104817 – 06/67105568 – 06/67105569
Roma 18 febbraio 2009

IL DIRETTORE
Dott. Alessandro Voglino


Ultima modifica di M@uro il Lun 2 Mar 2009 - 13:34, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://spazioinwind.libero.it/mayr/mio/index.htm
M@uro
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 64
Età : 68
Localizzazione : 7bagni
Data d'iscrizione : 16.07.08

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Lun 2 Mar 2009 - 13:28

( All. n° 1)
ELENCO LUOGHI MUNICIPI

ATTENZIONE – Ove richiesti, i pareri devono essere acquisiti dall’Associazione /Ente proponente prima dell’inizio della manifestazione.

MUNICIPIO 1

Luogo A
Rione Trastevere / Festa de Noantri
Genere: Teatro – Danza - Musica - Cinema
Da acquisire preventivamente il parere della Soprintendenza competente.
Luogo B
Fontanone del Gianicolo Genere: Teatro – Danza - Cinema
Da acquisire preventivamente il parere della Soprintendenza competente.

MUNICIPIO 2

Luogo A
Parco Rabin (Via Panama)
Genere: Teatro – Danza - Cinema
Da acquisire preventivamente il parere della Soprintendenza competente.
Luogo B
P.za Melozzo da Forlì
Genere: Teatro – Danza - Cinema

MUNICIPIO 3

Luogo A
Parco Margherita Duras (Via di Villa Massimo)
Genere: Cinema – Teatro – Danza - Animazione per bambini
Luogo B
Campo di Torneo di Villa Torlonia
Genere: Teatro – Danza - Cinema
Da acquisire preventivamente il parere della Soprintendenza competente.

MUNICIPIO 4

Luogo A
Parco delle Valli (Ingresso Via Val D’Ala)
Genere: Teatro – Danza - Musica – Cinema – Animazione per bambini
Da acquisire preventivamente il parere dell’Ente Regionale Roma Natura in quanto trattasi di area protetta.
Luogo B
Area Verde di Castel Giubileo (Via Bolognola, al km. 12 di Via Salaria)
Genere: Musica – Cinema – Animazione per bambini


MUNICIPIO 5

Luogo A
Parco Meda (Via Filippo Meda n. 140)
Genere: Musica – Cinema – Animazione per bambini
Da acquisire preventivamente il parere della Soprintendenza competente.
Luogo B
Centro Culturale Casale Caletto (Via Jacopo della Quercia)
Genere: Teatro – Danza - Cinema

MUNICIPIO 6

Luogo A
Villa Gordiani
Genere: Teatro – Danza - Musica – Cinema – Animazione per bambini
Da acquisire preventivamente il parere della Soprintendenza competente.
Luogo B
Largo R. Pettazzoni
Genere: Cinema – Teatro

MUNICIPIO 7

Luogo A
Parco Alessandrino (Tor Tre Teste alt. L.go Cevasco)
Genere: Teatro – Danza - Musica – Animazione per bambini
Da acquisire preventivamente il parere della Soprintendenza competente.
Luogo B
Parco Madre Teresa di Calcutta, Viale Palmiro Togliatti
Genere: Teatro – Cinema

MUNICIPIO 8

Luogo A
Parco Collina della Pace - Borgata Finocchio (Via Casilina)
Genere: Teatro – Danza - Animazione per bambini
Luogo B
Parco dell’Acqua e del Vino a Prato Fiorito (Via Giardinello – Via Montelepre)
Genere: Teatro – Musica – Cinema – Animazione per bambini

MUNICIPIO 9

Luogo A
P.za Re di Roma (esclusivamente su aree pavimentate)
Genere: Performances – Installazioni - Multidisciplinari
Luogo B
Anfiteatro Villa Lais (P.za Cagliero)
Genere: Teatro – Danza – Animazione per bambini
Da acquisire preventivamente il parere della Soprintendenza competente.

MUNICIPIO 10

Luogo A
Parco degli Acquedotti
Genere: Teatro – Danza – Musica – Animazione per bambini
Da acquisire preventivamente il parere della Soprintendenza competente e dell’Ente Regionale Parco dell’ Appia.
Luogo B
Via Stefano Oberto
Genere: Teatro – Danza - Cinema

MUNICIPIO 11

Luogo A
Parco Schuster (tra Via Ostiense e Lungotevere San Paolo a fianco della Basilica di San Paolo)
Genere: Musica – Cinema – Animazione per bambini
Da acquisire preventivamente il parere della Soprintendenza competente.
Luogo B
Parco delle Accademie (Incrocio Via Attilio Ambrosini – P.za del Caravaggio - Via
delle Accademie)
Genere: Cinema – Teatro – Danza - Animazione per bambini.

MUNICIPIO 12

Luogo A
Piazza Giovanni Agnelli
Genere: Teatro – Danza - Cinema – Grandi Eventi
Luogo B
Parco Pubblico V.le Città d’Europa 341
Genere: Musica – Cinema – Teatro – Animazione per bambini

MUNICIPIO 13

Luogo A
Parco 25 Novembre (incrocio tra V.le della Vittoria e V.le della Pineta)
Genere: Teatro – Danza - Animazione per bambini
Luogo B
Centro Commerciale “Le Terrazze” (Via di Casal Palocco – Ostia)
Genere: Teatro – Musica

MUNICIPIO 15

Luogo A
P.za Gaetano Mosca
Genere: Cinema – Teatro – Danza - Musica
Luogo B
P.za F. De Andrè
Genere: Teatro – Danza - Musica a basso impatto acustico.

MUNICIPIO 16

Luogo A
Villa Doria Pamphilj (Area Antistante Casa dei Teatri-Villino Corsini - Ingresso Via di
S. Pancrazio n.10)
Genere: Danza – Teatro - Musica
Da acquisire preventivamente il parere della Soprintendenza ai Beni Architettonici e del Paesaggio per il Comune di Roma e compatibilmente con altra programmazione del Dipartimento IV – Politiche Culturali.
Luogo B
Via della Massimilla (quartiere Massimina)
Genere: Cinema – Teatro – Musica – Animazione per bambini

MUNICIPIO 17

Luogo A
P.za Risorgimento
Genere: Teatro – Danza - Musica
Da acquisire preventivamente il parere della Soprintendenza competente.
Luogo B
P.za Strozzi
Genere: Teatro – Animazione per ragazzi

MUNICIPIO 18

Luogo A
Parco di Villa Carpegna (Area a sinistra dell’ingresso principale, in prossimità del muro
di recinzione)
Genere: Teatro – Danza - Cinema – Animazione per ragazzi
Da acquisire preventivamente il parere della Soprintendenza competente.
Luogo B
Parco Giovanni Paolo I – Villa Veschi (Ingresso Via Giovambattista Gandino).
Genere: Teatro – Danza - Cinema – Animazione per ragazzi

MUNICIPIO 19

Luogo A
Area Verde di Via Gaverina
Genere: Cinema - Musica – Animazione per bambini
Luogo B
P.za Capecelatro
Genere: Teatro – Danza - Musica a basso impatto acustico.

MUNICIPIO 20

Luogo A
P.za di Ponte Milvio
Genere: Musica – Cinema
Da acquisire preventivamente il parere della Soprintendenza competente.
Luogo B
Borgo Cesano – P.za Caraffa
Genere: Musica – Cinema – Teatro – Danza – Animazione per bambini


Ultima modifica di M@uro il Lun 2 Mar 2009 - 13:33, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://spazioinwind.libero.it/mayr/mio/index.htm
M@uro
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 64
Età : 68
Localizzazione : 7bagni
Data d'iscrizione : 16.07.08

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Lun 2 Mar 2009 - 13:29

Allegato n° 2

Avviso Pubblico per il reperimento di proposte di spettacolo dal vivo e/o cinematografiche per singoli eventi ovvero per rassegne e/o festival da realizzarsi nei Municipi della città di Roma, nel periodo maggio / dicembre dell’anno 2009.


DICHIARAZIONI


  • Il proponente, preso atto del finanziamento concesso dall’Amministrazione, accetta di concordare con i competenti uffici l’eventuale rimodulazione del progetto che, in ogni caso, dovrà tener conto e mantenere le sue caratteristiche fondamentali.
    In caso di controversia, il progetto rielaborato verrà sottoposto al parere della Commissione di Valutazione.


  • Il proponente è dotato di Partita I.V.A. n° ____________________


  • Il proponente, non essendone dotato, s’impegna ad aprire Partita I.V.A. in caso di finanziamento del progetto.


  • Il legale rappresentante attesta che l’ente o associazione, o uno dei suoi componenti, non versano in alcuna delle condizioni ostative prescritte dall’art. 38 del Decreto Legislativo n° 163 del 12/04/2006 ( Codice degli Appalti).


Il Legale Rappresente

___________________
Tornare in alto Andare in basso
http://spazioinwind.libero.it/mayr/mio/index.htm
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Gio 5 Mar 2009 - 18:51


_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
laratriv

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 395
Età : 35
Localizzazione : Settebagni
Occupazione/Ozio : la filosofia
Umore : sempre ottimista
Data d'iscrizione : 22.01.09

MessaggioTitolo: ATAC : CHIUSURE E DEVIAZIONI. VENERDÌ SCIOPERO TRAMBUS   Mer 11 Mar 2009 - 8:40

Dalle 8 di domani, via dei Laterani a San Giovanni sarà chiusa al traffico per lavori di sondaggio. I bus delle linee 218 e 665
diretti rispettivamente ai capolinea di via Ardeatina chilometro 13 e
via della stazione Tuscolana saranno deviati per via dell’Amba Aradam,
via della Ferratella e piazzale Ipponio.


Da dopodomani, via Nizza sarà chiusa al traffico per lavori connessi alla costruzione del Macro. Saranno deviate, quindi, le linee 38, 80 Express e 88.
I bus diretti verso la periferia, da piazza Fiume transiteranno in
corso Italia, via Po, viale Regina Margherita per tornare sul normale
percorso di via Dalmazia. Al ritorno, verso il Centro, la deviazione
sarà per via Dalmazia, viale Regina Margherita, via Po e via Salaria.
Durante i lavori saranno soppresse le fermate "Nizza/Mantova" ;
"Viterbo" ; "Fiume" ; "Nizza/Regina Margherita". Contemporaneamente,
però, la linea 80 Express - in direzione di piazza San Silvestro,
fermerà in via Postumia ; la fermata di piazza Fiume/angolo via Nizza
sarà al centro della strada. Le linee 38, 80 Express e 88, comunque,
sul percorso deviato di via Po e via Salaria, effettueranno tutte le
fermate sul percorso.


La notte tra dopodomani e venerdì il viadotto della Magliana sarà chiuso al traffico per lavori di pulizia. Le linee 31, 771 e 780
saranno deviate : dalle 23 i bus diretti verso via della Magliana da
via delle Tre Fontane saranno deviati per via Cristoforo Colombo, viale
Marconi, lungotevere degli Inventori e via della Magliana. Al ritorno,
in direzione dell’Eur, dal ponte della Magliana, i bus transiteranno
per via del Cappellaccio, via Ostiense, via Cesare Frugoni e torneranno
sul percorso normale dalla stazione Eur Magliana del metrò B.


Venerdì è previsto uno sciopero del personale Trambus. Le corse delle linee di tram e delle principali linee di bus saranno, quindi, a rischio, dalle 8.30 alle 16.30.
Regolare il servizio delle linee periferiche gestite dalla società
Tevere Tpl, della metropolitana e delle ferrovie regionali per Ostia,
Pantano e Viterbo, gestite dalla società MetRo.

http://www.romanotizie.it/spip.php?article5005

_________________
dimmi che può ancora vincere... chi ha il coraggio delle idee...
Tornare in alto Andare in basso
http://dimensionezero.forumfree.net/
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Sab 25 Apr 2009 - 6:54



_________________


Ultima modifica di Admin il Sab 25 Apr 2009 - 6:59, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Sab 25 Apr 2009 - 6:58


_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Gio 7 Mag 2009 - 18:50

Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Lun 8 Giu 2009 - 23:17

Ogni violenza contro una donna, quale che sia la sua professione, è il segno della sconfitta di una società


FONTE: DELTANEWS

(Roma) Nuovo stupro a Roma lo scorso fine settimana, e tornano le polemiche politiche, con l'opposizione che accusa l'amministrazione e il Governo di non fare abbastanza, e il Campidoglio che rispedisce le accuse al mittente, sostenendo che si è fatto molto e che i reati sono in calo. Questa volta, oggetto di una crudele violenza una giornalista romana, cui va la solidarietà e la vicinanza della Commissione Pari opportunità della Federazione Nazionale della stampa italiana, che però ci tiene a precisare: ''Ma ci preoccupa la sottolineatura, fatta da alcune tv e da parte della stampa, della professione della donna violentata a Roma: come se appartenere alla nostra categoria dovesse offrire maggiore spazio sui media rispetto ad altre vittime dello stesso, odioso, reato. Vorremmo ricordare a tutti i colleghi che la violenza deve fare notizia sempre''. “Noi – prosegue la Cpo in una nota stampa - siamo vicine a tutte le donne, di ogni età, professione, nazionalità e residenza, che si trovano a vivere un simile momento drammatico della loro vita e a essere, loro malgrado, protagoniste di un fatto di cronaca''. Da qui l’'impegno è ''perche', al di là di ogni velleità di scoop, alle donne che vogliono farlo, venga data la parola per denunciare responsabilità oggettive e soggettive di una società dove sempre di più le donne sono strumenti, oggetti, titoli di giornale, e non persone''. La Commissione Pari Opportunità della Fnsi ''vuole ricordare ai colleghi che ogni violenza contro una donna, quale che sia la sua professione, è il segno della sconfitta di una società che, anche attraverso i mezzi di informazione, deve in ogni modo promuovere il rispetto e una qualità di vita migliore per tutte e tutti '', conclude la Cpo della Federazione.

Questo nuovo, inaccettabile episodio di violenza ai danni di una donna si è registrato nel quartiere della Bufalotta, dove le donne del Pd del IV Municipio di Roma, Federica Rampini, Consigliera del Pd, Maria Teresa Cucchi, coordinamento Circolo Belotti, Silvia Di Giorgio coordinamento Belotti, Silvia Di Stefano, coordinatrice Circolo Pd Castel Giubile-Settebagni, Maria Teresa Ellul, coordinatrice Circolo Pd Nuovo Salario, Paola Ilari, responsabile Servizi Sociali coordinamento del IV Municipio, Annarosa Mavaracchio coordinamento Belotti, Maria Concetta Lo Parco, coordinamento Circolo Belotti, Francesca Leoncini, coordinatrice Circolo Pd Talenti, Luisa Palumbo, coordinatrice Circolo Montesacro, Clara Pandolfi, responsabile Politiche Scolastiche coordinamento del IV Municipio, Claudia Pappagallo coordinamento Belotti, Martina Trivellato coordinamento Belotti, dopo aver espresso solidarietà alla donna che ha subito violenza, hanno condannato ogni forma di violenza sulle donne e sulle persone, auspicando una maggiore sensibilità in materia di sicurezza da parte delle Istituzioni, passando dagli slogan elettorali ai fatti".

"Come donna vorrei esprimere tutta la mia solidarietà e vicinanza alla giovane giornalista vittima dello stupro nel quartiere Bufalotta. Un reato gravissimo che va condannato con estrema durezza”. "Fin dal suo insediamento - afferma la deputata del Pdl Barbara Saltamartini - il sindaco Alemanno ha avuto il merito di porre il problema sicurezza al centro dell`agenda politica. Una tema del tutto assente nei lunghi anni di governo della sinistra, che ci ha raccontato una città inesistente, quasi un bengodi ove l`immigrazione clandestina, il degrado delle periferie, la criminalità erano, semplicemente, rimossi sotto le passerelle dei sindaci di turno. L`attuale amministrazione capitolina, con il patto per Roma sicura, e il governo, con il pacchetto sicurezza già approvato alla Camera e in dirittura d`arrivo al Senato, hanno finalmente riscritto le vere priorità da affrontare, ponendo al primo posto la lotta contro violenza sulle donne. Il pacchetto sicurezza, in particolare, sarà un provvedimento estremamente importante, poiché darà ulteriori strumenti alle amministrazioni comunali per rafforzare le misure necessarie di controllo e presidio del territorio”.

''Il dolore che provo dopo un altro caso di violenza è lo stesso dolore che le donne romane condividono ormai da tempo'', aggiunge Daniela Valentini, assessora all'Agricoltura della Regione Lazio. ''La sicurezza è diventata, in questo ultimo anno, una questione prioritaria per la città, alle prese con un'ondata di violenza che genera paura e che nega alle donne quei diritti e quelle libertà che pensavamo fossero ben salde nelle nostre mani. Per questo - continua l'assessora - sento la necessità, come donna e come rappresentante istituzionale, di esprimere la mia vicinanza e solidarietà alla vittima di questa drammatica aggressione''. ''Nonostante sia passato più di un anno dall'insediamento della giunta Alemanno e l'attuale sindaco abbia vinto le elezioni anche grazie al clima che si era creato sulla sicurezza nella Capitale, a oggi, non solo il problema non sembra affatto risolto, al contrario appare evidente una vera crisi di valori nella quale la violenza viene utilizzata come strumento di sfogo. Le numerose aggressioni contro gli immigrati e le loro attività, i troppi episodi di violenza sulle donne, i blitz nei campi nomadi - conclude la Valentini - dimostrano come nella Capitale sia presente un clima d'odio che rischia di degenerare, anche perché molte frange estremiste potrebbero erroneamente sentirsi tutelate e coperte da un’amministrazione di destra''.

La Consap, confederazione sindacale autonoma di polizia, dopo quest’ennesimo stupro fa una denuncia forte: denuncia in nota: "La partita che si sta giocando, anche a livello politico rischia di costare molto a questa città. Siamo passati dalla sicurezza chiacchierata dell'amministrazione di sinistra a quella dei quotidiani 'patti per la sicurezza' dall'attuale amministrazione, ma nessuno vuole affrontare il problema per il verso giusto". "Se in questa città vengono tagliate ore di straordinario a uffici importanti - continua la Consap - se la carenza di auto ha ormai raggiunto livelli preoccupanti, se da anni non si fanno nuove assunzioni, ne consegue che il controllo del territorio diventa sempre più problematico". Il segretario generale nazionale, Giorgio Innocenzi, spiega: "Come sindacato abbiamo realizzato manifestazioni davanti a commissariati e questura per le carenze del settore, ma la situazione peggiora di ora in ora". "Poi assistiamo a puntuali proclami che testimoniano un calo della criminalità, chi del 20, del 30 o del 40%, numeri in libertà per tranquillizzare l'opinione pubblica. Possiamo anche dire che va tutto bene che le rapine 'da far west' e gli 'stupri sotto casa' ci sono sempre stati, ma non è questa la strada per ridare fiducia ai cittadini; occorrono uomini e mezzi - conclude la Consap - lo spirito di abnegazione e sacrificio di uomini e donne della Polizia di Stato, davvero non basta più".

Delt@ Anno VII, N. 121 dell’8 giugno 2009)

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
manucca

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 308
Età : 44
Localizzazione : SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : Sposata e segretaria
Umore : serena
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Dom 9 Ago 2009 - 14:33

L'angolo dell'oratore - "Speaker's Corner" in Largo Pugliese

Il Municipio IV dal 30 Luglio a Largo Pugliese ha attivato "L'Angolo degli oratori" o come viene definito oltremanica, lo "Speakers Corner".
Lo spazio, una pedana fissa sita all'interno della piazza, è a disposizione di tutti coloro, residenti e non, che abbiano qualcosa da dire e la vogliano dire in pubblico.

L'area dove è stato inaugurato "L'angolo dell' oratore" dal Presidente del Municipio Cristiano Bonelli, alcuni mesi fa era occupata da una struttura degradata ed abusiva ed è a ridosso del Parco Talenti e del capolinea bus.
Lo Speakers Corner, tradizionale spazio ispirato da quello attivo dal 1855 in Hide Park a Londra, ha ospitato in varie parti del mondo diversi oratori improvvisati, ma anche molti personaggi che poi hanno cambiato la storia. Potrà capitare che salgano sulla pedana alcuni, immancabili, catastrofisti o emuli di Nostradamus, ma anche molti cittadini con proposte serie e costruttive.

FONTE: http://www.comune.roma.it/was/wps/portal/!ut/p/_s.7_0_A/7_0_21L?menuPage=/Area_di_navigazione/Sezioni_del_portale/Municipi/Municipio_IV_(4)/&flagSub=1
Tornare in alto Andare in basso
http://www.virgilio.it
laratriv

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 395
Età : 35
Localizzazione : Settebagni
Occupazione/Ozio : la filosofia
Umore : sempre ottimista
Data d'iscrizione : 22.01.09

MessaggioTitolo: Porta di Roma: si è costruito senza pagare un euro di ICI   Mar 1 Set 2009 - 10:20

Neanche un euro di Ici pagato su Porta di Roma, il mega centro
commerciale della Bufalotta. Su due milioni e centomila metri cubi, il
costruttore Parnisi solo per il 2003 ha con il Comune di Roma un debito
di ben 6.911.995,03 euro. Sessanta giorni di tempo per saldarlo,
altrimenti potrebbe scattare la richiesta per legge di un sequestro
cautelativo dell’azienda stessa. L’Agenzia delle Entrate sta conducendo
infatti un controllo che riguarda tutte le concessioni rilasciate dal
Campidoglio dal 2003 al 2008 e ha scoperto nell’ambito di questa
indagine che anche il gruppo di Scarpellini, che a Romanina ha
edificato uffici e negozi per circa 40 ettari, non ha pagato l’Ici
sempre per il 2003 per un totale di 1.149.771,72 euro. Il meccanismo
dell’indagine è semplice. L’ufficio delle Entrate ha richiesto al
dipartimento Urbanistica del Comune di Roma l’elenco di tutte le
concessioni rilasciate dal 2003 fino al 2008. E dagli accertamenti si
vedrà se chi è stato titolare di una licenza di costruzione abbia o
meno pagato l’Ici sul terreno. Infatti, la riscossione dell’imposta
sugli immobili scatta da quando lo strumento urbanistico dice che quel
terreno è edificabile. Da quel momento i costruttori sono obbligati a
pagare l’Ici sull’area per la quale è stata rilasciata la concessione.
Subito dopo, una volta edificate le case o i negozi, l’Ici verrà pagata
non più sul terreno ma sulle singole unità immobiliari, dai nuovi
proprietari che le hanno acquistate o dal costruttore stesso se
rimangono invendute. Si attende dunque il saldo del debito da parte dei
costruttori. In caso contrario scatterà il sequestro delle imprese e
delle abitazioni. Ora si sta lavorando per Bufalotta e le altre aree
edificate a Roma negli anni che vanno dal 2004 al 2008 in cui centinaia
di palazzi sono stati costruiti dalle imprese edilizie, in particolare
dai due gruppi che hanno beneficiato maggiormente di concessioni, ossia
Caltagirone e Toti.VALERIA FERRONI

http://www.roma2013.org/index.php?option=com_content&view=article&id=72&Itemid=54

sono sempre i grandi a non pagare, noi piccoli se non paghiamo fino in fondo non facciamo nulla...
flower flower

_________________
dimmi che può ancora vincere... chi ha il coraggio delle idee...
Tornare in alto Andare in basso
http://dimensionezero.forumfree.net/
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Mar 1 Set 2009 - 14:26

inchiesta nel IV Municipio
Bufalotta, bimbi senza classe
ma le scuole restano chiuse




Sette scuole nuove, dove nessun bambino ha mai messo piede e dove di certo non entrerà prima del 2010. Intorno solo case di recente costruzione abitate da famiglie giovani con figli piccoli e in età scolastica.



Siamo nel Municipio più popoloso di Roma, il IV, precisamente nel quartiere bufalotta, a poca distanza dal centro commerciale Porta Nuova. Alle spalle del Grande raccordo anulare, lungo via di Settebagni, sorge un'area di recente costruzione. A meno che non la si conosca già, trovare una via di questo quartiere è impossibile: le strade della zona sono sconosciute anche all'onniscente mappa di Google.
Il viaggio de Il Tempo in queste strutture nuovissime, tutte simili tra loro, comincia con la segnalazione di una nostra lettrice, Paola C., che ha scritto un mese fa al nostro quotidiano per denunciare l'esistenza, in via Guglielmo Petroni, a Casal Bocconr, di una nido nuovo e mai utilizzato. Nella struttura, che potrebbe ospitare sessanta bambini - è costituito da tre classi da venti piccoli alunni - non manca nulla: c'è una cucina per la mensa, un bagno a misura di eventuali alunni disabili e una zona verde destinata ai giochi.
La costruzione è stata ultimata a febbraio. Peccato, però, che non verrà utilizzata neppure per l'imminente anno scolastico. Quello della scuola di via Petroni, purtroppo, non è destinato a restare un caso isolato. A 48 ore dalla pubblicazione della segnalazione della signora Paola, arriva un'altra denuncia. Un lettore fa sapere che a poca distanza da via Petroni, in via Lea Padovani, c'è un'altra scuola, anch'essa inutilizzata e «che - scrive - ha superato tutti i possibili collaudi esistenti» .
Il vice presidente della cooperativa che l'ha edificata, Renato Carlini, conferma che il plesso è già stato collaudato e assicura che è pronto per ospitare settantacinque bambini. L'asilo, però, quest'anno non aprirà le sue porte ai piccoli del quartiere. Basta domandare in giro, fare una passeggiata per il dedalo di strade che portano nomi d'attori, per scoprire che quasi a ogni angolo, costruite in mattoncini, ci sono cattedrali nel deserto. Sono tutte così simili tra loro da sembrare gemelle e da rischiare di non distinguerle l'una dall'altra. All'angolo tra via Angelo Mauri e via Adolfo Celi spicca una struttura a cortina, dai mattoni color arancio.
Un signore affacciato a un balcone borbotta indicando la struttura: «Quella è una scuola materna pronta almeno da marzo 2008, ma credo che non venga utilizzata. Non c'ho mai visto nessuno dentro. E non è l'unica - continua il signore - Più avanti ne troverete un'altra». Ed ecco la quarta «sorella» dimenticata. All'incrocio tra via Stefano Madia e via Pupella Maggio c'è un istituto elementare. «L'ingresso affaccia su via Vittorio Mezzogiorno - spiega un vigilantes al lavoro per le vie del quartiere - Se non sbaglio, prima di agosto, ho visto operai lavorare all'interno. Ma ho il sospetto che non riusciranno ad aprirla per settembre. Più avanti, in via De Sanctis, ce n' è un'altra ancora più grande».
La guardia giurata ha ragione: è così imponente da somigliare a un ospedale. «È una scuola - conferma una giovane donna affacciata alla finestra - Anzi - rilancia - sono tre». Il plesso di via De Sanctis, infatti, è stato concepito per ospitare classi di scuola materna, elementare e media. Ma anche qui la storia è sempre la stessa: strutture nuove, sfavillanti, in attesa di insegnanti e soprattutto di alunni. A queste sette scuole non manca nulla: le aule profumano ancora di vernice fresca, sono dotate di aree verdi recintate all'esterno. Nella maggior parte dei casi hanno superato tutti i collaudi, sia quelli strutturali che di abitabilità.
E sono così nuove da rispettare, come le aule della "Lea Padovani", gli standard di sicurezza previsti dalla normativa dell'edilizia scolastica. Ma in questi istituti senza un nome (tanto da doverli indicare con il nome delle strade in cui sono ubicati), inutilizzati e vuoti, la campanella d'inizio lezioni sembra destinata a suonare nell'anno del mai.


Augusta Maranci



FONTE:IL TEMPO

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   Lun 4 Gen 2010 - 15:32

Roma, Ghera: 5 ml di euro per bando periferie
Roma, 4 gen - Sono state pubblicate sul sito www.autopromozionesociale.it le graduatorie relative al “nuovo bando 2009 – finanziamenti alle piccole imprese in Periferia” indetto dal Comune di Roma, assessorato ai Lavori pubblici e periferie – Dipartimento XII, politiche per la riqualificazione delle periferie. Le domande presentate sono state 461 e 68 le imprese beneficiarie dei finanziamenti per un importo complessivo di circa 5 milioni e 263 mila euro. “Le aziende romane – dichiara l’assessore ai Lavori pubblici e Periferie, Fabrizio Ghera - hanno risposto bene al bando indetto dal Comune di Roma. Numerose sono state le domande di partecipazione, circa il 10 per cento in più rispetto ai bandi degli anni precedenti, un dato positivo e sopra le attese che conferma l’impegno concreto della giunta Alemanno verso il mondo delle piccole medie imprese”.

“Rispetto al passato – continua Ghera - l’aspetto innovativo è che il Comune, senza costi ulteriori per l’Amministrazione e per le imprese, ha offerto alle aziende, attraverso una convenzione con l’associazione Seniores Italia Onlus, la possibilità di avvalersi dell’attività di tutorato al fine di garantire la corretta esecuzione del progetto in tutte le sue fasi. Diversi i principali settori merceologici oggetto del finanziamento dagli asili nido in convenzione alle strutture socio-educative, dai servizi per il turismo agli interventi per favorire la sicurezza sui luoghi di lavoro. Dati che testimoniano quanto la periferia romana rappresenti un grande bacino ricettivo per le Pmi, capaci di guardare al futuro in un’ottica volta alla competitività e alla crescita economica soprattutto in termini occupazionali. L’Amministrazione comunale – conclude Ghera - continuerà a sostenere l’attività delle imprese in periferia con un nuovo bando, previsto entro febbraio, di circa 4 milioni e 300 mila euro a sostegno dell’imprenditoria nelle aree di degrado urbano della città”.

Le località interessate dal bando di cui è appena stata pubblicata la graduatoria sono: Municipio IV: Val Melaina, Monte Sacro Alto, Fidene, Serpentari, Casal Boccone, Tufello, Settebagni, Bufalotta, Tor San Giovanni; Municipio V: Casal Bertone, Casal Bruciato, Tiburtino Nord, Tiburtino Sud, San Basilio, Tor Cervara, Pietralata, Casal de’ Pazzi, S. Alessandro, Settecamini; Municipio VI: Tor Pignattara, Casilino, Quadraro, Gordiani; Municipio VII: Centocelle, Alessandrino, Tor Sapienza, La Rustica, Tor Tre Teste, Casetta Mistica, Ex Aeroporto di Centocelle, Omo; Municipio VIII: Torrespaccata, Torre Maura, Giardinetti-Tor Vergata, Acqua Vergine, Lunghezza, Torre Angela, Borghesiana, S. Vittorino; Municipio IX: Tor Fiscale; Municipio X: Don Bosco, Appio Claudio, Quarto Miglio, Osteria del Curato, Romanina, Gregna, Barcaccia, Morena, Ciampino; Municipio XI: Ostiense, Valco S.Paolo, Appia Antica Sud; Municipio XII: Laurentino, Mezzo Camino, Spinacelo, Vallerano Castel di Leva; Municipio XIII: Malafede, Acilia Nord, Acilia Sud, Ostia Antica, Ostia Nord, Infernetto; Municipio XV: Marconi, Pian due Torri, Trullo, Magliana, Corviale, Ponte Galeria; Municipio XVI: Buon Pastore, Pisana, Massimina, Pantano di grano;Municipio XVIII: Val Cannuta, Fogaccia, Casalotti di Boccea, Boccea; Municipio XIX: Primavalle, Ottavia, Santa Maria della Pietà, Trionfale, Castelluccia, Santa Maria di Galeria; Municipio XX: Tomba di Nerone, Giustiniana, La Storta, Santa Cornelia.

FONTE: IL VELINO

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
laratriv

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 395
Età : 35
Localizzazione : Settebagni
Occupazione/Ozio : la filosofia
Umore : sempre ottimista
Data d'iscrizione : 22.01.09

MessaggioTitolo: Inaugurazione Nuovo Terminal Aeroporto di Roma Urbe   Mar 19 Gen 2010 - 23:28

Inaugurazione Nuovo Terminal Aeroporto di Roma Urbe

(Teleborsa) - Roma, 19 gen - Le opere realizzate e quelle in corso
di completamento del Nuovo Terminal per l'Aviazione Generale
dell'Aeroporto di Roma Urbe inaugurato questa mattina, rientrano nello
studio ENAC di prefattibilità per il Piano di Sviluppo dell'Aeroporto
dell'Urbe, che prevede tre passaggi di interventi, le cui prime due
fasi, finanziate direttamente da ENAC, sono concluse:
La prima fase prevede la riqualifica delle infrastrutture di
volo esistenti e realizzazione di un eliporto aperto 24 ore su 24, tale
da consentire attività istituzionali, di soccorso e di protezione
civile. I lavori, terminati nel 2009 e secondo i tempi previsti, sono
stati ampliati rispetto al progetto originario prevedendo nuovi
piazzali di sosta e una nuova via di rullaggio, anche per le esigenze
manifestatesi in occasione dell'evento del G8 del luglio 2009, durante
il quale lo scalo ha costituito punto di riferimento per i mezzi della
delegazione americana. L'importo dei lavori è stato di circa Euro
2.300.000,00.

La seconda fase prevede la realizzazione di nuova aerostazione
attraverso la ristrutturazione di un edificio esistente, nonché
realizzazione ex novo di un fabbricato polifunzionale da adibire sia ad
uffici per gli enti aeroportuali, sia ad attività di Cerimoniale di
Stato. Tutta la progettazione esecutiva è stata sottoposta, con esito
positivo, alla Conferenza di Servizi per la compatibilità urbanistica.
L'importo dei lavori è ammontato a circa Euro 1.800.000,00.
Contestualmente sono stati attivati lavori di bonifica e risistemazione
di alcuni fabbricati fatiscenti ed inutilizzati con l'individuazione di
nuovi spazi per parcheggi auto.

: La terza fase, da realizzare, prevede la rotazione della pista di
volo in modo tale da consentire di disporre di una nuova pista di metri
1.400 x 23 idonea per essere utilizzata da velivoli tipo Falcon 900,
Falcon 2000 e similari, solitamente utilizzati per voli di Stato e con
un raggio di azione che copre dal Nord Europa al Nord Africa. Per
questo progetto sono state effettuate verifiche di prefattibilità che
hanno fornito sostanzialmente esito positivo. L'ENAC ha verificato la
compatibilità ambientale per gli aspetti del rumore, attraverso uno
studio condotto da una società specializzata, che ha confermato la
fattibilità dell'intervento.

Con la rotazione della pista si ricollocherebbe l'area terminale, verso
nord, permettendo la realizzazione delle necessarie infrastrutture
adeguate alla nuova dimensione della pista di volo, nonché la
costruzione di strutture per attività collaterali di valenza
socio-economica come, ad esempio, spazi espositivi per manifestazioni
di promozione dell'attività aeronautica, museo storico dell'aviazione,
centro congressi, area commerciale, attività alberghiera e di
ristorazione. Di questa terza fase sono in avanzato stato di
realizzazione i progetti che riguardano la realizzazione sul lato ovest
del sedime aeroportuale del nuovo deposito carburanti, del piazzale
sosta aeromobili, delle bretelle di collegamento alla pista, di una
serie di hangar finanziati da privati destinati ad accogliere le
attività già oggi presenti sul lato est, nonché della adeguata
viabilità perimetrale per l'accesso all'area.

Tutto ciò risulta organico con quanto individuato in via generale e
proposto dal Comune di Roma circa la possibilità di realizzare una
nuova viabilità di accesso all'aeroporto mediante il raddoppio della
Via Salaria, oltre all'eventuale previsione di un sovrappasso sul fiume
Tevere che potrebbe permettere anche il collegamento diretto fra Via
Flaminia e Via Salaria, velocizzando così la connessione con la parte
nord della città.


In definitiva, il futuro assetto dell'aeroporto si verrebbe a delineare secondo tre zone principali:

- le strutture esistenti già riqualificate e razionalizzate per un
utilizzo dedicato all'eliporto, alle scuole di volo e agli uffici per
enti di Stato;

- un'area ad ovest della nuova pista di volo da riservare alle attività
di manutenzione e rimessaggio negli hangar dell'aviazione generale;

- l'area terminal principale, posta a nord-est della nuova pista, con l'aerostazione e gli spazi dedicati ad attività connesse.

Sull'argomento si sono tenute a suo tempo riunioni tecniche presso il
Ministero degli Esteri, interessato per le attività istituzionali,
finalizzate a definire un accordo fra gli Enti.

Si evidenzia che si sono tenute varie sedute della pre-conferenza di
servizi sulla questione in oggetto convocate dal Ministero delle
Infrastrutture e dei Trasporti. Dagli incontri è emerso che non
sussistono opposizioni di principio da parte degli Enti coinvolti ed è
stato stabilito di proseguire le attività di consultazione sul progetto
con incontri bilaterali fra ENAC e ciascuna Amministrazione
interessata, fino all'avvio ufficiale della conferenza di servizi.


http://finanza.repubblica.it/News_Dettaglio.aspx?del=20100119&fonte=TLB&codnews=686

_________________
dimmi che può ancora vincere... chi ha il coraggio delle idee...
Tornare in alto Andare in basso
http://dimensionezero.forumfree.net/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)   

Tornare in alto Andare in basso
 
NOTIZIE DEL III MUNICIPIO (ex IV)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» nitro-ragazze chi di voi ha notizie???
» Non visualizzo i miei post
» Notizie di Pimpa?
» Un saluto a tutte belle e brutte
» Domani sfratto esecutivo :-)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
www.settebagni.forumattivo.com :: Benvenuti al forum di Settebagni :: Storia eventi e problematiche di 7Bagni-
Andare verso: