www.settebagni.forumattivo.com

www.settebagni.forumattivo.com

NOTIZIE, AVVENIMENTI, SPORT, INFORMAZIONI, CURIOSITA' E PROBLEMATICHE VARIE CHE RIGUARDANO IL NOSTRO AMATO QUARTIERE: SETTEBAGNI !
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Ultimi argomenti
» Indirizzi e numeri utili del IV Municipio
Mar 22 Nov 2016 - 13:17 Da manucca

» La piazzetta di Settebagni
Sab 26 Mar 2016 - 9:20 Da manucca

» Viabilità e problematiche varie di Settebagni
Mar 2 Feb 2016 - 17:32 Da fausto69

» Feste, Cerimonie, Ricorrenze ed Avvenimenti Vari
Ven 18 Set 2015 - 20:27 Da Admin

» Le News di Settebagni
Ven 3 Lug 2015 - 18:57 Da Admin

» Giardini e Parchi pubblici di Settebagni
Ven 22 Mag 2015 - 7:52 Da fausto69

» SIETE FAVOREVOLI ALL'UNIONE E FORMARE UN UNICO COMITATO?
Lun 18 Mag 2015 - 9:35 Da Admin

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   
CalendarioCalendario

Condividere | 
 

 Problema Prostituzione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
luciana

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 290
Età : 46
Localizzazione : Roma, Settebagni
Occupazione/Ozio : reporter
Data d'iscrizione : 09.05.08

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Sab 26 Lug 2008 - 17:32

Temo che il discorsio sia più complesso.
Politicamente, se un governo di sinistra regolamentasse la situazione, cercando di toglierle dalla strada, e si, visto che non si può eliminare il problema, aprisse dei luoghi solo per chi ha voglia di andarci....si prenderebbe immediatamente del governo lassista, antiproibizionista, comunista ecc.... se lo facesse la destra, immediatamente sarebbe una questione di fascismo, di repressione ecc...come già accaduto. tralasciando stare la questione ingerenza dalla chiesa..
Facile lasciare le cose come stanno, si rischia di meno....tanto il popolo non conta un tubo..
Ma se arrivassero cinquantamilioni di cartoline, tutte a palazzo madama, per dire che non le vogliamo più vedere per strada, non abbiamo nulla contro chi le vuole e le cerca, ma che ogniuno di noi sia libero di non vederle e frequentarle? Forse qualche politico potrebbe capire che il gioco vale la candela....
Iniziamo noi a 7b? Che ne dite?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.di-roma.com
luciana

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 290
Età : 46
Localizzazione : Roma, Settebagni
Occupazione/Ozio : reporter
Data d'iscrizione : 09.05.08

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Mar 29 Lug 2008 - 10:16

Comunque, oggi a Castel Giubileo c'erano varie macchine della ps. Un posto di blocco fermava solo furgoncini bianchi....che sia partita una retata?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.di-roma.com
ginetto

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 262
Localizzazione : SETTEBAGNI
Umore : Lasciamo stare...
Data d'iscrizione : 08.05.08

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Mar 29 Lug 2008 - 17:19

Guarda Luciana, sono passato sulla Salaria alle 15 e 40 circa e poi alle 18 in entrambi i sensi e la situazione era la solita.
Tra l' altro in un punto c' era si' il controllo, ma effettuato (era lampante a dieci miglia di distanza) dal magnaccia (non e' una brutta parola: l' ha usata anche
Di Pietro in prima serata a Rai Tre) di turno.
Ora, a meno di non avere gli occhi posizionati sul fondoschiena...
Tornare in alto Andare in basso
http://www.lavocedelmunicipio.it/
luciana

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 290
Età : 46
Localizzazione : Roma, Settebagni
Occupazione/Ozio : reporter
Data d'iscrizione : 09.05.08

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Mer 30 Lug 2008 - 5:37

E che ti posso dire...forse dovrebbero fare degli appostamenti, usare macchine civetta....boh? Tanto più che chiedergli i documenti alle girls non possono fare...dargli un passaggio non è reato....certo un'indagine seria e documentata il passaggio lo trasformerebbe in favoreggiamento.....ma queste sono cose che nessuno di noi può sapere come vengono organizzate e autorizzate....sig!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.di-roma.com
fausto69

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 2488
Età : 48
Localizzazione : Settebagni, Roma
Occupazione/Ozio : Sicurezza
Umore : Sono FAUSTO!!!
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Mer 30 Lug 2008 - 12:56

luciana ha scritto:
E che ti posso dire...forse dovrebbero fare degli appostamenti, usare macchine civetta....boh? Tanto più che chiedergli i documenti alle girls non possono fare...dargli un passaggio non è reato....certo un'indagine seria e documentata il passaggio lo trasformerebbe in favoreggiamento.....ma queste sono cose che nessuno di noi può sapere come vengono organizzate e autorizzate....sig!
Magari prendere i nominativi delle persone che si fermano a dare i passaggi...
scratch
Eppoi come ben diceva ginetto, non capisco come si possa stare nude, in mezzo alla strada in modo così sfaccaito...
ma una volta non esisteva la decenza ed il decoro???
Evil or Very Mad
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/groups/settebagni/
luciana

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 290
Età : 46
Localizzazione : Roma, Settebagni
Occupazione/Ozio : reporter
Data d'iscrizione : 09.05.08

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Mer 30 Lug 2008 - 13:06

fausto69 ha scritto:
luciana ha scritto:
E che ti posso dire...forse dovrebbero fare degli appostamenti, usare macchine civetta....boh? Tanto più che chiedergli i documenti alle girls non possono fare...dargli un passaggio non è reato....certo un'indagine seria e documentata il passaggio lo trasformerebbe in favoreggiamento.....ma queste sono cose che nessuno di noi può sapere come vengono organizzate e autorizzate....sig!
Magari prendere i nominativi delle persone che si fermano a dare i passaggi...
scratch
Eppoi come ben diceva ginetto, non capisco come si possa stare nude, in mezzo alla strada in modo così sfaccaito...
ma una volta non esisteva la decenza ed il decoro???
Evil or Very Mad
Già...ma credo che siano reati depenalizzati: se la cavano con una multa. Hai mai visto una prostituta pagare una multa?? Straniere e senza redditi registrati, se non pagano che gli fanno, maramao?
Ad avere qualcosa da perdere sono sempre gli stessi, i "regolari". Ma andare a prostitute non è reato. Fermarsi dove c'è il divieto di fermata comporta una multa...si spostano dove non c'è il divieto.
Come cittadini dovremmo pretendere delle leggi serie...ma c'è nessuno che ci da' ascolto? Iuuu-uuu, c'è nessunoooo?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.di-roma.com
fausto69

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 2488
Età : 48
Localizzazione : Settebagni, Roma
Occupazione/Ozio : Sicurezza
Umore : Sono FAUSTO!!!
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Sab 23 Ago 2008 - 19:05

luciana ha scritto:
fausto69 ha scritto:
luciana ha scritto:
E che ti posso dire...forse dovrebbero fare degli appostamenti, usare macchine civetta....boh? Tanto più che chiedergli i documenti alle girls non possono fare...dargli un passaggio non è reato....certo un'indagine seria e documentata il passaggio lo trasformerebbe in favoreggiamento.....ma queste sono cose che nessuno di noi può sapere come vengono organizzate e autorizzate....sig!
Magari prendere i nominativi delle persone che si fermano a dare i passaggi...
scratch
Eppoi come ben diceva ginetto, non capisco come si possa stare nude, in mezzo alla strada in modo così sfaccaito...
ma una volta non esisteva la decenza ed il decoro???
Evil or Very Mad
Già...ma credo che siano reati depenalizzati: se la cavano con una multa. Hai mai visto una prostituta pagare una multa?? Straniere e senza redditi registrati, se non pagano che gli fanno, maramao?
Ad avere qualcosa da perdere sono sempre gli stessi, i "regolari". Ma andare a prostitute non è reato. Fermarsi dove c'è il divieto di fermata comporta una multa...si spostano dove non c'è il divieto.
Come cittadini dovremmo pretendere delle leggi serie...ma c'è nessuno che ci da' ascolto? Iuuu-uuu, c'è nessunoooo?
Dovremmo allora tenerci questa piaga?
Cosa possiamo fare?
Evil or Very Mad
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/groups/settebagni/
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Ven 12 Set 2008 - 15:44

Lotta antiprostituzione delle forze dell'ordine: finora oltre cento contravvenzioni
Lucciole, multe ai clienti


Fabio Di Chio (ILTEMPO)
f.dichio@iltempo.it
Vietato sostare con prostituta a bordo. La lotta allo sfruttamento della prostituzione si fa anche col codice della strada alla mano. Da metà agosto a oggi sono oltre un centinaio i romani contravvenzionati per divieto di sosta: hanno parcheggiato ai lati della strada facendo salire la lucciola e consumando la prestazione sessuale in auto, sotto il lampione e magari davanti ai balconi dei romani.

L'ultimo bollettino antiprostituzione riporta i numeri di lunedì. Trentancinque clienti a luci rosse multati dai carabinieri della Compagnia di Montesacro e del Nucleo radiomobile distribuiti su Salaria, via Emilio Longoni, via Palmiro Togliatti e piazzale Pino Pascali. Stesso servizio lo hanno svolto a Colle Oppio gli agenti dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura: sedici prostitute e un transessuale identificati.
Contro il mercato del sesso il maglio delle forze dell'ordine da tempo batte con insistenza, ma sembra che il pagamento dell'ammenda non dissauda i clienti. Nonostante i controlli l'affare prostituzione continua. 15 luglio: decine di contravvenzioni per infrazioni al codice della strada su via Palmiro Togliatti e nei pressi di piazzale Pascali. Il giorno dopo, sempre i carabinieri e quasi negli stessi punti, piazza Pino Pascali, via Salaria e via Palmiro Togliatti: diciotto contravvenzioni elevate per un importo complessivo di 1600 euro.
16 agosto, commissariato Esposizione, bilancio dei controlli nelle zone Eur, Castel di Leva, Ferratella, Fonte Meravigliosa e Colle di Mezzo: venti prostitute identificate. Il 25, le volanti della polizia passano al setaccio Salaria, Palmiro Togliatti e Casilina: 37 prostitute identificate. Quaranta il giorno dopo. Tre giorni dopo le forze dell'ordine sono di nuovo in via Salaria, Aurelia, Tiburtina e Prenestina.
Settembre comincia con venti prostitute romene controllate dalla polizia sulla via Salaria. La lotta delle forze dell'ordine è estenuante: non mollano una notte la morsa dei controlli, ma evidentemente non fanno paura, gli sfruttatori giorno dopo giorno mandano le loro schiave nelle stesse vie, alle stesse ore, dove ci sono sempre clienti pronti a pagare.
Giovedì scorso, pattuglione ancora a via Salaria: controllate e identificate ventotto lucciole, sono romene. Martedì: la polizia perlustra Colle Oppio, trovate sedici prostitute e un transessuale.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
fausto69

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 2488
Età : 48
Localizzazione : Settebagni, Roma
Occupazione/Ozio : Sicurezza
Umore : Sono FAUSTO!!!
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Mar 16 Set 2008 - 15:15


Alla conferenza di presentazione dell'ordinanza anti-prostituzione svoltasi questa mattina in Campidoglio

Prostituzione, Alemanno: "Telecamere in via Salaria inefficaci ma rimarranno"


"Multe sul posto, ma chi scappa non invochi la privacy". Il sindaco si è detto contrario ai quartieri a luci rosse definiti "parchi zoologici per esseri umani", spiegando: "Rinviamo il problema al Governo nazionale"

Roma, 16 set. - (Adnkronos) - "Le telecamere installate su via Salaria si sono dimostrate inefficaci, ma resteranno e saranno inserite nella Sala Sistema Roma che il generale Mori sta costituendo. Non saranno quindi totalmente abbandonate ma allo stato risultano inefficaci". Lo ha detto il sindaco di Roma Gianni Alemanno intervenendo alla conferenza di presentazione dell'ordinanza anti-prostituzione svoltasi questa mattina in Campidoglio.

Se la verbalizzazione avverra' sul posto la multa non sara' mandata a casa ma chi scappa non invochi il tema della privacy". Ha aggiunto il sindaco spiegando le modalita' secondo le quali saranno sanzionati clienti e prostitute.

Rispondendo a un cronista che gli ha chiesto se andando a colpire la prostituzione esercitata sulle strade non si corra il rischio che il fenomeno si sposti all'interno delle abitazioni divenendo ancora più difficile da monitorare, Alemanno ha spiegato: "E' un tema che rimandiamo al Governo e a una legge nazionale per fare in modo che non ci sia solo la volonta' di nascondere il problema ma di risolverlo. Noi operiamo nella logica di una citta', della viabilita'".

Il sindaco si e' detto inoltre contrario ai quartieri a luci rosse che egli ha definito "parchi zoologici per esseri umani. Non e' una questione di perbenismo - ha detto - rinviamo anche questo problema al Governo nazionale".

Fonte: www.adnkronos.com
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/groups/settebagni/
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Mer 17 Set 2008 - 18:41

Ordinanza del sindaco di Roma che punta sul decoro e sul codice della strada
Multa di 200 euro che presto saranno 500. Ma cominciano proteste e distinguo


Roma, multe a prostitute e clienti
Il primo colpito: "Non rivoterò Alemanno"

Pia Covre: "Faremo ricorso al Tar".
I vigili: "Quanto deve essere corta una gonna?"





Prostitute su via Salaria a Roma

ROMA - Roma contro le minigonne delle prostitute. "Un abbigliamento indecoroso e indecente" è "motivo di distrazione", per gli automobilisti e va multato. In attesa dell'approvazione del ddl Carfagna, il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha deciso di puntare sul decoro e sul codice della strada per varare un'ordinanza contro "i clienti e chi adesca al fine di prostituirsi".

Il provvedimento prevede una multa di 200 euro, che presto diventeranno 500. Ma già arrivano le prime proteste e le richieste di chiarimento: "Chi specificherà quanto corta deve essere una gonna affinché si manifesti inequivocabilmente l'intenzione di adescare?", si chiede uno dei sindacati della municipale che invita "le donne di Roma a non vestirsi in maniera succinta". Intanto le prostitute annunciano ricorso al Tar.

I primi multati. Su via Salaria e viale Togliatti, strade periferiche di Roma, anche oggi molte ragazze straniere erano "al lavoro" nonostante le multe e la penuria di clienti, fuggiti dal d-day anti meretricio. "Tanto le multe non le paghiamo", ha commentato più di una disincantata e discinta. Un cliente, uno dei pochi colto in flagrante mentre abbordava un trans, quasi incredulo ai vigili ha urlato: "E' proibito? Ma è una trasgressione innocua, non voterò più Alemanno".

Codice della strada. Nell'ordinanza del sindaco di Roma Gianni Alemanno contro la prostituzione, si sottolinea che "l'attività di meretricio produce gravi situazioni di turbativa alla sicurezza stradale, a causa di comportamenti gravemente imprudenti, in violazione del Codice della strada, di soggetti che, alla guida dei propri veicoli, sono alla ricerca di prestazioni sessuali".

L'abbigliamento. Nel provvedimento inoltre si sottolinea anche come l'uso da parte delle prostitute "di un abbigliamento indecoroso e indecente" sia "motivo di distrazione per gli utenti della strada e causa di frequenti incidenti stradali", e si cita il Regolamento della Polizia Municipale che "prevede il divieto di atti offensivi alla decenza e alla morale".



Rischio incidenti stradali. L'ordinanza vieta dunque nelle strade del comune di Roma, e soprattutto sulle vie consolari, "dove maggiore è il rischio di gravi incidenti stradali di contattare soggetti dediti alla prostituzione". Inoltre vieta a chiunque di "assumere atteggiamenti, modalità comportamentali ovvero indossare abbigliamenti che manifestino inequivocabilmente l'intenzione di adescare o esercitare l'attività di meretricio".

Alemanno. In attesa dell'approvazione del ddl
Carfagna, "con il quale siamo completamente d'accordo", spiega Alemanno, da oggi e fino al 30 gennaio, "data in cui prevediamo che il disegno di legge sia approvato", entra in vigore nel comune di roma un'ordinanza anti-prostituzione "che verrà prorogata in caso in cui il ddl non venisse approvato".

Le multe. "L'ordinanza - ha aggiunto il sindaco di Roma - colpisce i clienti e chi adesca ed è uno strumento per combattere la tratta della prostituzione che è una vera e propria piaga sociale". La pena pecuniaria prevista è, al momento, di 200 euro "per un problema legato ai regolamenti che stabilisce questo tetto che è molto basso". In realtà l'importo di questa sanzione durerà appena due settimane perchè "presenteremo un'ulteriore modifica al regolamento comunale che possa consentire di elevarla fino a 500 euro.

Multa sul posto. "Se la verbalizzazione della sanzione avverrà sul posto" dove il trasgressore verrà fermato "la multa non sarà mandata a casa", ha detto il sindaco. Ma "chi scappa dall'intimazione non invochi il tema della privacy".

Il racket. "Se dovesse essere accertato che una prostituta sorpresa in strada è in qualche modo oggetto di problemi sociali o vittima del racket, non sarà multata. Queste ragazze - ha spiegato Alemanno -, saranno avviate ai servizi sociali per un'opera di recupero e di assistenza".

Il sindacato dei vigili. Critico il sindacato dei vigili Sulpm: "Chi specificherà quanto corta deve essere una gonna affinché si manifesti inequivocabilmente l'intenzione di adescare?". Il Sulpm chiederà al sindaco di "fare una circolare chiarificatrice" e nel frattempo invita, ironicamente, "le donne di Roma a non vestirsi in maniera succinta".

L'opposizione. "L'ordinanza del sindaco non tiene conto del fatto che ormai la maggior parte delle prostitute a Roma provenienti dall'Est, lavora con un accordo economico al 50% col protettore: quando si arriva a guadagnare oltre 500 euro a notte, è molto difficile accettare l'alternativa dell'avviamento ai servizi sociali". E' il commento di Monica Cirinnà, del Pd, presidente della Commissione delle Elette in Campidoglio.

Le prostituite al Tar. Il Comitato per i diritti delle prostitute, guidato da Pia Covre, promette battaglia legale contro l'ordinanza anti-prostituzione del sindaco Gianni Alemanno e del sindaco di Verona e sta valutando il ricorso al Tar. "La prostituzione non è reato - ha spiegato Pia Covre del Comitato -. Un'ordinanza, come quella di Verona, non può prevalere su una legge dello stato. Quando poi sarà approvato, se sarà approvato, il ddl Carfagna, allora le cose cambieranno. L'ordinanza di Roma non la conosciamo nel dettaglio ma da quanto abbiamo appreso, anche qui ci sono le condizioni se non altro per valutare seriamente l'opportunità di fare ricorso".

Polemiche su ddl Carfagna. Non si placano le polemiche anche sul ddl Carfagna, al punto che lo stesso ministero, in serata, dirama una nota per precisare alcuni punti: "Sarà compito delle forze dell'ordine procedere alla identificazione dei soggetti fermati (clienti e prostitute). Alla identificazione seguirà un regolare processo, al termine del quale, l'eventuale condanna verrà eseguita al momento del rintraccio". Ricorda inoltre, il dicastero delle Pari opportunità, che il ddl "prevede per le prostitute minorenni il cosiddetto rimpatrio assistito, che sarà ovviamente preceduto da una accurata identificazione e da un trattenimento in appositi luoghi di accoglienza. E' di tutta evidenza come la prostituzione di strada sia organizzata, gestita e controllata da trafficanti di esseri umani, che vanno colpiti anche sottraendo loro forzosamente la fonte del profitto".

Fonte: www.repubblica.it
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
luciana

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 290
Età : 46
Localizzazione : Roma, Settebagni
Occupazione/Ozio : reporter
Data d'iscrizione : 09.05.08

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Mer 17 Set 2008 - 21:06

Salve, settebagnini. Admin mi da un assist tremendo con questo post. Tanto per cominciare, voglio vedere quante multe saranno pagate effettivamente dalle lucciole. E poi....vogliamo parlare della galera prevista dal Ddl Carfagna? dai cinque ai quindici giorni di arresto. Per due anni di galera non si varcano i cancelli di rebibbia. Fino a 3 anni, scatta l'indulto. Bisognerebbe farsi beccare una media di 72 volte, per farsi quindici giorni!!!! E farsi 72 processi! Pagati da noi! Poi dicono che il sistema giudiziario è al collasso - quindi ci siamo dovuti sorbire la legge dell'impunibilità delle più alte cariche dello stato!!!! - E poi dove arriverebbe, all'infarto, al buco nero, alla supernova??
E quanto sarebbe la lunghezza regolamentare della gonna, per non scambiare una studentessa un pò svampita per una puFFonazza?

lol! Meno male che ci sono queste trovate, altrimenti la crisi economica rischiava di toglierci anche il sorriso!!
Baci....
Tornare in alto Andare in basso
http://www.di-roma.com
tubettiella

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 129
Età : 49
Data d'iscrizione : 27.03.08

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Gio 18 Set 2008 - 7:43

Meno male che ci sono queste trovate, altrimenti la crisi economica rischiava di toglierci anche il sorriso!!
Baci....

Confermo e accendo! bounce

Luciaaaaaaaaaaa' sono con te! Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
luciana

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 290
Età : 46
Localizzazione : Roma, Settebagni
Occupazione/Ozio : reporter
Data d'iscrizione : 09.05.08

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Gio 18 Set 2008 - 9:01

Tubettiella, da oggi quando si esce con la gonna.......tutte con doppio decimetro nella borsetta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Sia mai che bisogna controllare la lunghezza.....dell'ORLO!!
:cincin: :cincin: :cincin:
Tornare in alto Andare in basso
http://www.di-roma.com
fausto69

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 2488
Età : 48
Localizzazione : Settebagni, Roma
Occupazione/Ozio : Sicurezza
Umore : Sono FAUSTO!!!
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Mar 23 Set 2008 - 19:01



Una notte in minigonna
www.lastampa.it

Dalla Salaria alla Cristoforo Colombo, tanti clienti, nessun controllo

Quello che ci vuole è innanzitutto uno slargo. Per andarmene in giro con una minigonna nella notte romana e vedere l’effetto che fa, non basta una strada trafficata e un po’ periferica. Devo trovare un posto dove farmi vedere a distanza, e lasciare a chi vuole il modo di fermarsi. Sulla Salaria ce ne sono tanti di luoghi così, in genere ci sono anche prostitute a volontà: venti, trenta, di venerdì e sabato anche di più. Mercoledì sera era il deserto. Dal centro fino a Settebagni ne vedo una, mezza nascosta sotto un cavalcavia.

Tutto sommato, meglio così: posso scegliere lo slargo che più mi piace. Inizio a passeggiare con la mia minigonna sufficientemente mini, le braccia scoperte, anche se fa un freddo della malora.

Cinque minuti dopo si ferma il primo. Arriva sicuro, auto bianca e d’annata, abbassa a mano il finestrino destro, mi guarda: «Quanto?». «Quanto cosa?», rispondo. «Quanto vuoi?». Gli dico che si è sbagliato e lo mando via.

Continuo a passeggiare. Altri cinque minuti e arriva il secondo. Auto blu, da rottamare, solito finestrino aperto a mano. La prende alla larga. «Vuoi qualcosa?» «Perché?», rispondo. «Perché se ti va ti do un passaggio».

E’ trascorsa una ventina di minuti da quando passeggio avanti e indietro tra un segnale stradale e un cavalcavia mandando via potenziali clienti, quando vedo arrivare un’auto scura con la sirena: i carabinieri. Oltre a indossare gli abbigliamenti, assumo anche atteggiamenti e comportamenti che manifestino inequivocabilmente l’intenzione di adescare, come recita l’ordinanza 242 del comune di Roma che vieta la prostituzione in strada e anche gli abiti indecorosi. I carabinieri tirano dritti. Evidentemente non manifestavo in modo abbastanza inequivocabile le mie intenzioni.

Si fermano altri due, più discreti. Il primo è un romeno, giovane e timido. L’avevo notato già da un po’ di tempo alla fermata dell’autobus, una cinquantina di metri più in là. Me lo vedo spuntare ad un certo punto alle mie spalle. Avanza con aria incerta fino a fermarsi davanti a me. Dice di chiamarsi Marcello e mi chiede se sono io la ragazza con cui ha appuntamento. Spengo le sue speranze e lo seguo con lo sguardo mentre si riavvia tristemente verso la fermata. Il secondo è un camionista: ha fatto quattro volte il giro della strada prima di fermarsi a una certa distanza e restare lì a marcarmi con un’espressione di possesso negli occhi ma senza dire nulla. Sarà il più anziano dei miei potenziali clienti, di sicuro italiano, sulla cinquantina.

Sono passati tre quarti d’ora: se fossi stata una prostituta avrei potuto avere già due-trecento euro in tasca. Senza alcun controllo.

Cambio posto. Sempre sulla Salaria, ma all’altezza del bivio per via della Conca d’Oro. Lo slargo c’è, il traffico anche. Passeggio. Cinque minuti poi, subito, il primo: un extracomunitario: . , sparo. Prova a contrattare: . Gli faccio segno di andarsene. Poco dopo, il secondo, romano. «Ma lo sai che c’è la polizia?», gli dico. Non si guarda nemmeno intorno. «La polizia, embé?». «E se ti fa la multa?», dico. «Multa? A chi? Quanto vòi?».

Se la Salaria è deserta, tranquilla, sulla Tiburtina l’atmosfera è pesante. Qui gli slarghi sono gli ingressi alle fabbrichette della zona. Le ragazze ci sono, le vedo sedute su aiuole senza quasi più erba davanti a robusti cancelli in metallo. Le vede anche una volante della Polizia che passa oltre. Sembrano tutte dell’Est, russe, romene, forse qualche polacca. Sono a gruppi di quattro-cinque, tutte vestitissime: jeans attillati, maglie, non hanno un centimetro di pelle scoperta. Osservano con fastidio la mia minigonna.

Scelgo uno slargo vuoto e abbastanza in vista. C’è anche un metronotte davanti al cancello d’ingresso. Inizio a passeggiare. Le persone passano, qualcuno si ferma, prova a iniziare la contrattazione, ma avverto qualcosa di strano. Dall’altro lato della carreggiata sfreccia un’auto grigio- metallizzato ancora luccicante di carrozzeria. Mi urlano qualcosa di poco gradevole. E’ un segnale. Dopo un po’ dal nulla appaiono due ragazzone, una bionda ossigenata, l’altra scura. Devono essere uscite dal cancello della fabbrica perché non le ho viste arrivare dalla strada. Si avvicinano.

«Che stai facendo qui? Lavori?» «No, non sto lavorando, state tranquille», rispondo. «E allora che fai?», chiede la bionda ossigenata. «Fatti miei», rispondo. «Questo posto è mio», fa lei in tono minaccioso. «Non te lo tolgo, lavora pure» le dico. L’amica, in russo, sperando di non farsi capire, le dice che sono della polizia. La bionda mi guarda, scettica: «Chi sei?». «Da dove vieni?», rispondo. A quel punto la ragazza dai capelli scuri fa segno alla bionda di andare. «Guarda che se fra dieci minuti torno e sei ancora qui a lavorare sono problemi, capito?» mi avverte la bionda allontanandosi. Il metronotte nella sua auto legge il giornale.

Uno dei luoghi più noti della Cristoforo Colombo per gli esperti del settore, è piazza dei Navigatori. Lì si sistemano le trans, a decine ogni notte. L’effetto dell’ordinanza sembra farsi sentire: il piazzale è vuoto. Ma basta fare un giro nelle strade interne per trovare le ragazze e anche le trans. I clienti le fanno salire e partono in fretta, di forze dell’ordine nessuna traccia. Mi sistemo un po’ dopo la Fiera di Roma. Lo slargo c’è, il passaggio anche. Passeggio. Arriva un gruppo di quattro ragazzi. Avranno una ventina d’anni. O sono ubriachi, o hanno tirato di coca. Si fermano, mi guardano: li mando via subito. E’ l’una passata.

Decido di aspettarne ancora uno e poi di andarmene anch’io. Lo vedo da lontano, ha un’auto bianca, anche lei d’annata. Fa mille giri prima di trovare il coraggio di fermarsi. Abbassa il finestrino, lo vedo bene in viso: è italiano, sulla trentina, gli occhiali spessi. «Quanto?» «C’è la polizia, stai attento». «La polizia? E vabbé, c’ho anche il garage. Quanto?».

All’una e un quarto sono sulla strada di casa. Nessun carabiniere, poliziotto o vigile mi ha fermata. Con un po’ di pelo sullo stomaco, e soprattutto di disperazione, cinquecento euro li avrei rimediati.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/groups/settebagni/
luciana

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 290
Età : 46
Localizzazione : Roma, Settebagni
Occupazione/Ozio : reporter
Data d'iscrizione : 09.05.08

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Mer 24 Set 2008 - 11:07

E infatti, anche sulla salaria si sono rivestite tutte. Ora sono a gruppetti di due-tre, son tornate a stazionare alle fermate dell'autobus, casomai arrivasse un controllo...
a Via di Tor di Quinto invece, sono tornate le nonne!!!! Discrete e camper munite. Quasi fanno tenerezza.
Sicuramente le traverse delle vie principali saranno piene.
A castel giubileo passeggiano all'interno, sempre accollate.
Almeno non dobbiamo inventare più panzane per i nostri cuccioli. Ancora per un pò, temo. Comunque, magra consolazione..
Tornare in alto Andare in basso
http://www.di-roma.com
manucca

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 308
Età : 44
Localizzazione : SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : Sposata e segretaria
Umore : serena
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Mer 22 Ott 2008 - 14:50

Non so siete d'accordo, ma finalmente lo schifo che si vedeva prima sulla Salaria pare esser finito...
MENO MALE!!!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.virgilio.it
massimo

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 271
Età : 53
Localizzazione : Settebagni
Occupazione/Ozio : impiegato
Umore : giusto
Data d'iscrizione : 15.10.08

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Mer 22 Ott 2008 - 15:30

Ciao ,
si sono d'accordo , per il momento sembra essere finito.....
finalmente

stefano
Tornare in alto Andare in basso
http://storiedikatia.blogspot.com/
ginetto

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 262
Localizzazione : SETTEBAGNI
Umore : Lasciamo stare...
Data d'iscrizione : 08.05.08

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Mer 22 Ott 2008 - 21:12

No miei cari, ieri notte percorrevo la Salaria verso le due e mezza (a scanso di equivoci tornavo dal lavoro... Cool ) e all' altezza di via Bolognola c' era il solito
gruppo di zoc...di ragazze che dimenavano i loro graziosi sederi in mezzo alla
carreggiata.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.lavocedelmunicipio.it/
luciana

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 290
Età : 46
Localizzazione : Roma, Settebagni
Occupazione/Ozio : reporter
Data d'iscrizione : 09.05.08

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Gio 23 Ott 2008 - 22:24

Evvabbeh! Alle due e mezza, ci devi proprio andare con tutte le intenzioni a puttane, giusto che allora le trovi!! Così se ti beccano non ti puoi inventare scuse!!!
Dopotutto, anche in televisione, ad una certa ora, la fascia protetta finisce.. :pescare: .
Ginetto, che ne dici di un giro moralizzatore, a far prediche a ste benedette figliole perchè ritrovino la retta via SENZA olio di ricino??
Tornare in alto Andare in basso
http://www.di-roma.com
ginetto

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 262
Localizzazione : SETTEBAGNI
Umore : Lasciamo stare...
Data d'iscrizione : 08.05.08

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Gio 23 Ott 2008 - 22:38

La retta via ? O forse la via del retto...vabbe', battute pietose a parte, dubito dei
risultati che potremmo ottenere, se non pernacchie, "vaffa" in varie lingue, oltre
alle minacce di clienti e magnaccia.
Poi, con la mia solita fantozzaggine, capiterei proprio durante uno dei rarissimi blitz
della pula, e verrei senz' altro scambiato per: a) cliente b) pappone c) PROSTITUTA !
Tornare in alto Andare in basso
http://www.lavocedelmunicipio.it/
luciana

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 290
Età : 46
Localizzazione : Roma, Settebagni
Occupazione/Ozio : reporter
Data d'iscrizione : 09.05.08

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Ven 24 Ott 2008 - 7:37

Ginetto, lo vedi che sotto quella scorza dura da squadrista, batte anche un cuore spiritoso??
Non ti preoccupare, se mai fossi scambiato per una delle tre opzioni, CI METTEREI IO UNA BUONA PAROLA!!! Portatevelo via!!!!!!! :flag_italy:
Tornare in alto Andare in basso
http://www.di-roma.com
fausto69

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 2488
Età : 48
Localizzazione : Settebagni, Roma
Occupazione/Ozio : Sicurezza
Umore : Sono FAUSTO!!!
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Ven 24 Ott 2008 - 17:47

luciana ha scritto:
Ginetto, lo vedi che sotto quella scorza dura da squadrista, batte anche un cuore spiritoso??
Non ti preoccupare, se mai fossi scambiato per una delle tre opzioni, CI METTEREI IO UNA BUONA PAROLA!!! Portatevelo via!!!!!!! :flag_italy:
Ginè stai tranquillo..........
pale pale pale
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/groups/settebagni/
manucca

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 308
Età : 44
Localizzazione : SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : Sposata e segretaria
Umore : serena
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Lun 27 Ott 2008 - 10:08

Non so di notte, ma almeno lo schifo diurno è finito...
Speriamo per sempre!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.virgilio.it
elisabetta

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 20
Età : 48
Localizzazione : Settebagni
Data d'iscrizione : 04.03.08

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Mar 28 Ott 2008 - 8:40

manucca ha scritto:
Non so di notte, ma almeno lo schifo diurno è finito...
Speriamo per sempre!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.trattoriadamarcello.it
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   Gio 30 Ott 2008 - 12:11

elisabetta ha scritto:
manucca ha scritto:
Non so di notte, ma almeno lo schifo diurno è finito...
Speriamo per sempre!
Quanto durerà questa calma Question

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Problema Prostituzione   

Tornare in alto Andare in basso
 
Problema Prostituzione
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Il nostro problema sono le fiabe...tipo cenerentola...
» problema dell ateismo nella comunità
» Risolto finalmente il problema nido!!
» E' più grave un problema maschile o femminile?
» Il problema delle patate

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
www.settebagni.forumattivo.com :: Benvenuti al forum di Settebagni :: Storia eventi e problematiche di 7Bagni-
Andare verso: