www.settebagni.forumattivo.com

www.settebagni.forumattivo.com

NOTIZIE, AVVENIMENTI, SPORT, INFORMAZIONI, CURIOSITA' E PROBLEMATICHE VARIE CHE RIGUARDANO IL NOSTRO AMATO QUARTIERE: SETTEBAGNI !
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Ultimi argomenti
» Indirizzi e numeri utili del IV Municipio
Mar 22 Nov 2016 - 13:17 Da manucca

» La piazzetta di Settebagni
Sab 26 Mar 2016 - 9:20 Da manucca

» Viabilità e problematiche varie di Settebagni
Mar 2 Feb 2016 - 17:32 Da fausto69

» Feste, Cerimonie, Ricorrenze ed Avvenimenti Vari
Ven 18 Set 2015 - 20:27 Da Admin

» Le News di Settebagni
Ven 3 Lug 2015 - 18:57 Da Admin

» Giardini e Parchi pubblici di Settebagni
Ven 22 Mag 2015 - 7:52 Da fausto69

» SIETE FAVOREVOLI ALL'UNIONE E FORMARE UN UNICO COMITATO?
Lun 18 Mag 2015 - 9:35 Da Admin

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
CalendarioCalendario

Condividere | 
 

 TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
AutoreMessaggio
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Dom 30 Nov 2008 - 16:38







Dalia: "Dopo 23 anni per i pendolari torna una corsa ferroviaria diretta Rieti-Roma"


30/11/08 - Novità in arrivo per i pendolari del reatino. L’Assessorato alla Mobilità, guidato da Franco Dalia, ha messo in cantiere un progetto destinato a cambiare in meglio le ‘trasferte’ quotidiane dei cittadini costretti a muoversi soprattutto per motivi di lavoro. L’Assessore Dalia illustra i dettagli dell’iniziativa regionale.

Dopo 23 anni ai pendolari reatini verrà garantita una corsa ferroviaria diretta. Può illustrare il progetto?

“Per la prima volta, dopo 23 anni, i pendolari che partono da Rieti alla volta della capitale, sia per ragioni di lavoro che di studio, potranno beneficiare di un collegamento diretto senza dover cambiare treno e attendere diverse coincidenze. Una novità che rappresenta un aiuto importante per i pendolari della provincia reatina. La richiesta arrivata dalle associazioni dei viaggiatori, è stata raccolta dall’Assessorato alla Mobilità che, di concerto con le amministrazioni locali e i sindacati ha cercato una soluzione concordata con Trenitalia. La nuova corsa ferroviaria consentirà ai pendolari, lavoratori, anziani, studenti, di abbreviare i tempi di viaggio partendo in treno da Rieti, raggiungendo la stazione di Orte lungo la linea L’Aquila-Rieti-Terni Orte per poi proseguire direttamente fino a Roma Tiburtina sempre a bordo dello stesso convoglio. Un notevole risparmio di tempo anche considerando il fatto che, tra Orte e SETTEBAGNI, il treno percorrerà la linea direttissima ad alta velocità”.

Era davvero necessario provvedere al ripristino di una corsa diretta?

“Sì, era davvero necessario, e soprattutto giusto, nei confronti dei pendolari reatini. Le famiglie, i lavoratori e gli studenti della provincia di Rieti, sono al momento l’unica realtà in tutta la regione a non poter beneficiare di un collegamento ferroviario diretto con la capitale. Offrire un’unica corsa, più veloce e più confortevole, significa cambiare e migliorare la qualità della vita di tante persone costrette fino ad oggi ad alzarsi in anticipo per affrontare un viaggio a dir poco disagevole, obbligate a salire e scendere più volte dal treno nel corso dello stesso viaggio, a cambiare convoglio, ma soprattutto ad attendere spesso per troppo tempo le coincidenze in stazione.

Preso atto di questa situazione abbiamo scelto di riconoscere e rispettare la dignità di tanti lavoratori, di tanti studenti e tante persone anziane, accorciando i tempi di spostamento e restituendo così a tanti padri o madri di famiglia la possibilità di trascorrere più tempo con i propri cari o di dedicare più tempo ai propri familiari e ai propri interessi. Sono queste le basi che stanno orientando, da quasi due anni, le nostre scelte nel settore del trasporto pubblico, sia su ferro che su gomma”.

Quando partirà la prima corsa. E' possibile avere qualche anticipazione degli orari delle corse?

“La prima corsa del nuovo collegamento partirà il prossimo 14 dicembre, con l’entrata in vigore del nuovo orario ferroviario invernale. Dopo consultazioni con le associazioni dei pendolari, con gli amministratori locali e con i sindacati abbiamo optato per l’orario delle 7.56 con arrivo alla stazione Tiburtina alle 9.35”.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Gio 11 Dic 2008 - 14:13

Maltempo/ Roma, allagata la linea ferroviaria Fr1: treni fermi


Bus sostitutivi per i pendolari

Roma, 11 dic. (Apcom) - Il violento nubifragio che si è abbattuto durante la notte sulla capitale ha creato disagi anche ai pendolari. Non è stato un buon risveglio per tutti coloro che ogni mattina si spostano con il treno e che quest'oggi hanno trovato la linea Fr1 ferma.
A causa di alcuni allagamenti e di un albero che si è abbattuto sulla sede ferroviaria è stato bloccato un tratto della Fr1, linea ferroviaria cosiddetta storica o lenta, che collega Orte a Fiumicino, tra Settebagni e Roma Tiburtina. I treni sono stati deviati sulla linea 'direttissima', rallentando la circolazione: le vetture viaggiano al momento a 30 km orari.
Trenitalia ha messo a disposizione dei passeggeri degli autobus sostitutivi nei punti nevralgici di Settebagni, Monterotondo e Roma Tiburtina. I tecnici al momento stanno lavorando per togliere i detriti e ripristinare la linea elettrica.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Dom 14 Dic 2008 - 15:05


Direttissima Roma Firenze, all'altezza di Settebagni. Linea ferroviaria allagata. Qui tra due giorni dovrebbe sfrecciare la Freccia Rossa. TAV, Treni ad Acqua Velocita'. TAV bagnata, TAV... sfortunata! Speriamo che la vanita' di certi personaggi faccia un bel buco nell`acqua!






FONTE: http://pendolare.blogs.it/2008/12/11/tav-treni-ad-acqua-velocita-5202187

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
settebagnese

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 378
Età : 88
Localizzazione : SETTEBAGNI
Data d'iscrizione : 14.12.08

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Lun 15 Dic 2008 - 16:48

Admin ha scritto:

Ad oggi i problemi della nostra stazione sono:
presenta un parcheggio, senza posti auto riservati. I binari non sono accessibili alle sedie a ruote per la presenza di un sottopassaggio dotato di sole scale, ed in oltre non sono dotati di percorsi tattili per i disabili visivi. Non ci sono servizi igienici accessibili.
Ne vogliamo parlare?
scratch
ginetto ha scritto:
Oltre al vandalismo degli scarabocchi, su cui mi sono gia' espresso suscitando obiezioni (e mi fermo per non accendere nuove polemiche) aggiungerei l' illuminazione insufficiente, la mancanza di un sorvegliante, una guardia giurata o qualcosa del genere, e il malfunzionamento dei pannelli elettronici.
Mi sembrano suggerimenti molto validi, ma a chi rivolgersi?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.ferrovie.it/forum/index.php
fausto69

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 2488
Età : 48
Localizzazione : Settebagni, Roma
Occupazione/Ozio : Sicurezza
Umore : Sono FAUSTO!!!
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Lun 15 Dic 2008 - 20:17


Una frana fa deragliare vagone treno Roma-Velletri, interviene la protezione civile

Maltempo a Roma, allagamenti a Settebagni- Tiburtina


La situazione, comunque, è sotto controllo, riferiscono i Vigili del Fuoco che per liberare dall'acqua strade e case hanno inviato le squadre acquatiche
ultimo aggiornamento: 15 dicembre, ore 16:36
Roma, 15 dic. - (Adnkronos) - Interventi in corso dei Vigili del Fuoco a Roma, in zona Settebagni-Tiburtina, dove a causa del maltempo si sono verificati allagamenti. La situazione, comunque, e' sotto controllo, riferiscono i Vigili del Fuoco che per liberare dall'acqua strade e case hanno inviato le squadre acquatiche. Sul posto si trovano anche mezzi anfibi ma solo a scopo precauzionale. Sotto controllo e monitorate anche Anzio e Nettuno.

Per quanto riguarda il galleggiante bloccato a Castel Sant'Angelo, i Vigili del Fuoco stanno lavorando ancora per smantellarlo. Le squadre lavorano con autogru e autoscale per smantellare la struttura e portare via i pezzi.

Volontari della Protezione civile del Lazio sono al lavoro sulla Ferrovia Roma-Velletri dove, a causa di una frana, intorno alle 13.30 un vagone del treno Roma-Velletri e' deragliato all'altezza di Lanuvio, senza causare problemi alle circa 100 persone che si trovavano a bordo.

La Protezione civile regionale ha inviato un'autoambulanza e attivato i gruppi di volontari di Lanuvio, Genzano e Albano e sta provvedendo a trasportare con pulmini in un luogo sicuro i 100 passeggeri rimasti bloccati.

Questo intervento rappresenta la prima applicazione del protocollo d'intesa siglato qualche settimana fa tra il presidente Marrazzo e l'amministratore delegato del gruppo Ferrovie dello Stato Mauro Moretti per la collaborazione tra le sale operative di Protezione civile del Lazio e Ferrovie.

FONTE:

_________________

FACEBOOK: http://www.facebook.com/groups/settebagni/
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/groups/settebagni/
laratriv

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 395
Età : 35
Localizzazione : Settebagni
Occupazione/Ozio : la filosofia
Umore : sempre ottimista
Data d'iscrizione : 22.01.09

MessaggioTitolo: diveramente abili   Ven 23 Gen 2009 - 18:55

fausto69 ha scritto:
Ti credo che i diversamente abili non girano da soli...
SIAMO PIENI DI BARRIERE ARCHITETTONICHE!
Rimango dellla mia idea, un paese democratico deve dare a tutti la possibilità di vivere in maniera civile...
con stima
Fausto

Come avrete capito dalla foto che ho messo nella discussione della visita del papa a Settebagni io sono in carrozzina..
Sono nata a 7 mesi e non ho respirato subito, il che mi ha creato un danno al cervello, non coordino i movimenti.

Vivo a Settebagni da che sono nata, ma pochi di voi mi avrete visto per il quartiere..
io per spostarmi devo usare l'auto, perchè da casa mia, in cima alla collina, non posso scendere per Via dell Lucarie per le macchine che sfrecciano da dietro a velocità troppo alta..
potrei andare fino a Via Salaria in auto e scendere per andare dove?

Al Bar di Ciro? con quella rampa ripidissima, che ora è anche sbarrata?
A quello di Aldino? con quel gradino?
Alle poste, che quel parcheggio è sempre occupato dal furbo di turno?
Alla stazione per prendere la F1? A parte questa rampa che non è adatta....anche entrando dalla stazione come raggiungo binario 5? Direte da Via dello Scalo di Settebagni... ma al ritorno come mi sposto dal binario 3?
Per andare ovunque i marciapiedi sono impraticabili per i normodotati, figuratevi per le carrozzine, dovrei andare in mezzo alla strada...
Ma per andare dove? Basketball


Ho frequentato per 7 anni solo le scuole elementari qui, a causa delle barriere, esistenti allora anche nelle elementari, ero prigioniera della classe in fondo... entravo direttamente in classe da dietro, e non mi potevo muovere da li.. Quando mia madre reclamava alle istituzioni, dicendo che frequentavo una scuola priva di un piano terra, la guardavano con commiserazione....Sono venuto a prendere le misure per fare i lavori alla fine dell'anno che facevo la quinta...

Lo so che molta gente non si rende conto delle difficoltà che abbiamo,
le azioni di tutti i giorni per voi sono semplici, ma per noi delle
volte sono insormontabili. Crying or Very sad

Queste scale è l'ennesima dimostrazione, che neanche ora, che sarebbe anche contro la legge, credo, fare opere nuove con barriere, non stia presente a tanta gente la nostra condizione... affraid

Scusate lo sfogo...

Lara

_________________
dimmi che può ancora vincere... chi ha il coraggio delle idee...
Tornare in alto Andare in basso
http://dimensionezero.forumfree.net/
ginetto

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 262
Localizzazione : SETTEBAGNI
Umore : Lasciamo stare...
Data d'iscrizione : 08.05.08

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Sab 24 Gen 2009 - 6:05

E scusa di che, gentile Laratriv ? A chiedere scusa strisciando dovrebbero essere GENERAZIONI di amministratori di ogni livello, mandarini ipocriti e ottusi che, scusate il termine, se ne FOTTONO
delle basi della gestione del territorio, e ancor di piu' se ne sbattono
delle esigenze di base (spostarsi da A a B) di chi, per un motivo o per l' altro, affronta quotidianamente situazioni come la tua.
Tralasciando il discorso che ci sarebbe da fare sull' abitudine di trovare neologismi stolti e ipocriti ( "diversamente abili", roba da
prendere a calci il primo che anni addietro se ne usci' con questa boiata) invece
di prendere il toro per le corna, vorrei solo ripetere che in questo
belpaese di m... i soldi si buttano per patrocinare le cacchiate
piu' futili o per strapagare missioni all' estero tanto per far divertire qualcuno, ma quando si tratta di costruire una fottuta
rampa con una pendenza decente, o di istitutire un serio servizio
di trasporto per chi non puo' spostarsi da solo, allora gli sghei mancano...VERGOGNA, BUFFONI !


Ultima modifica di ginetto il Sab 24 Gen 2009 - 15:05, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://www.lavocedelmunicipio.it/
ginetto

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 262
Localizzazione : SETTEBAGNI
Umore : Lasciamo stare...
Data d'iscrizione : 08.05.08

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Sab 24 Gen 2009 - 10:34

Ho dimenticato di aggiungere che i bravi (in senso manzoniano...)
amministratori di cui sopra col cavolo che chiederanno mai scusa
per la loro indolenza e il loro menefreghismo, provvisti come sono
di monumentali facce di bronzo (e qui la rima e' d' obbligo...).
Tornare in alto Andare in basso
http://www.lavocedelmunicipio.it/
laratriv

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 395
Età : 35
Localizzazione : Settebagni
Occupazione/Ozio : la filosofia
Umore : sempre ottimista
Data d'iscrizione : 22.01.09

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Sab 24 Gen 2009 - 10:37

Grazie... si... ci chiudono sempre la bocca con il motivo della mancanza di fondi... guarda quanti anni sono che chiediamo di avere marciapiedi decenti, che quelli attuali sono un pericolo da anni per tutti...
Tornare in alto Andare in basso
http://dimensionezero.forumfree.net/
luciana

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 290
Età : 45
Localizzazione : Roma, Settebagni
Occupazione/Ozio : reporter
Data d'iscrizione : 09.05.08

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Sab 24 Gen 2009 - 13:51

ehmm... scusatemi.
Che cosa posso aggiungere, ad un argomento del genere. Mi sento in disagio per la mia inadeguatezza di normodotata.
Alle scuole elementari credo sia rimasto il ricordo del tuo passaggio, o delle battaglie di tua madre: ora c'è un servo scale nel blocco centrale, e uno sulle scale che vanno alla mensa.
A Castel Giubileo hanno montanto un ascensore. Peccato che ci abbiano messo solo un paio d'anni da quando è stata fatta la richiesta. Ed il brutto è che non è colpa di nessuno, è la burocrazia.....i fondi piano piano arrivano....è l'iter che è mostruoso.
Cara Laratriv..sono anni che il Comitato di quartiere fa presente tutte queste cose...ma .... la risposta è sempre quella che conosci....
ci vorrebbe un grande movimento di persone....
Peccato che oltre le barriere fisiche...ci sono anche le barriere che certe persone hanno in testa: i nostri marciapiedi fanno veramente schifo, è vero...però ci parcheggiano pure sopra, le auto come bene supremo oltre la vita altrui... Quando i miei figli erano piccolissimi, e dovevo uscire con la carrozzina....erano dolori. Sempre a chiedere permesso, per favore, a scendere sulla strada, perchè non c'entravo, nello spazio che le macchine parcheggiate sopra il marciapiede lasciavano per i pedoni...Alla fine, non sono più uscita, tanto mi incattivivo ogni volta.
per la stazione...lì c'è F.s. .... e non c'è peggior sordo di quello che non vuol sentire
Unico raggio di sole.....banca e posta....loro lo scivolo ce l'hanno...nuove norme...e si tratta di soggetti privati.Arrivarci però..
Se te la senti, se vuoi, potrei fare un articolo sul fatto di essere sequestrati in carrozzella a Settebagni. Il mio è solo un giornale locale, però è molto letto..
Tornare in alto Andare in basso
http://www.di-roma.com
laratriv

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 395
Età : 35
Localizzazione : Settebagni
Occupazione/Ozio : la filosofia
Umore : sempre ottimista
Data d'iscrizione : 22.01.09

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Sab 24 Gen 2009 - 18:50

luciana ha scritto:
ehmm... scusatemi.

di che? non c'è isogno di chiedere scusa, il mondo è così, va a rilento
luciana ha scritto:
Che cosa posso aggiungere, ad un argomento del genere. Mi sento in disagio per la mia inadeguatezza di normodotata.
Alle scuole elementari credo sia rimasto il ricordo del tuo passaggio, o delle battaglie di tua madre: ora c'è un servo scale nel blocco centrale, e uno sulle scale che vanno alla mensa.

è vero... il destino vuole che noi abbiamo sempre fatto delle lotte per cose di cui io non ho potuto mai usufruire, ma meno male che altri dopo di me l'hanno potuto fare...[/quote]

luciana ha scritto:
A Castel Giubileo hanno montanto un ascensore. Peccato che ci abbiano messo solo un paio d'anni da quando è stata fatta la richiesta. Ed il brutto è che non è colpa di nessuno, è la burocrazia.....i fondi piano piano arrivano....è l'iter che è mostruoso.
Cara Laratriv..sono anni che il Comitato di quartiere fa presente tutte queste cose...ma .... la risposta è sempre quella che conosci....
ci vorrebbe un grande movimento di persone....

si senza fare casini non si ottiene nulla...

luciana ha scritto:
Peccato che oltre le barriere fisiche...ci sono anche le barriere che certe persone hanno in testa: i nostri marciapiedi fanno veramente schifo, è vero...però ci parcheggiano pure sopra, le auto come bene supremo oltre la vita altrui... Quando i miei figli erano piccolissimi, e dovevo uscire con la carrozzina....erano dolori. Sempre a chiedere permesso, per favore, a scendere sulla strada, perchè non c'entravo, nello spazio che le macchine parcheggiate sopra il marciapiede lasciavano per i pedoni...Alla fine, non sono più uscita, tanto mi incattivivo ogni volta.
per la stazione...lì c'è F.s. .... e non c'è peggior sordo di quello che non vuol sentire
Unico raggio di sole.....banca e posta....loro lo scivolo ce l'hanno...nuove norme...e si tratta di soggetti privati.Arrivarci però..
Se te la senti, se vuoi, potrei fare un articolo sul fatto di essere sequestrati in carrozzella a Settebagni. Il mio è solo un giornale locale, però è molto letto..

Volentieri... non ho problemi a parlare, ci sono abituata.. quando vuoi...

Lara
Tornare in alto Andare in basso
http://dimensionezero.forumfree.net/
luciana

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 290
Età : 45
Localizzazione : Roma, Settebagni
Occupazione/Ozio : reporter
Data d'iscrizione : 09.05.08

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Sab 24 Gen 2009 - 19:15

Ok, Lara.. nei prossimi giorni ti mando un messaggio privato, così ci mettiamo d'accordo. Intanto presento l'argomento alla prossima riunione di redazione
:uncinetto:
Tornare in alto Andare in basso
http://www.di-roma.com
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Sab 24 Gen 2009 - 22:09

Siamo contenti ed orgogliosi che questo forum sia utile anche per cose serie.
Grazie a tutti per la partecipazione!
Admin
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
manucca

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 308
Età : 44
Localizzazione : SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : Sposata e segretaria
Umore : serena
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Sab 24 Gen 2009 - 22:18

laratriv ha scritto:
fausto69 ha scritto:
Ti credo che i diversamente abili non girano da soli...
SIAMO PIENI DI BARRIERE ARCHITETTONICHE!
Rimango dellla mia idea, un paese democratico deve dare a tutti la possibilità di vivere in maniera civile...
con stima
Fausto

Come avrete capito dalla foto che ho messo nella discussione della visita del papa a Settebagni io sono in carrozzina..
Sono nata a 7 mesi e non ho respirato subito, il che mi ha creato un danno al cervello, non coordino i movimenti.

Vivo a Settebagni da che sono nata, ma pochi di voi mi avrete visto per il quartiere..
io per spostarmi devo usare l'auto, perchè da casa mia, in cima alla collina, non posso scendere per Via dell Lucarie per le macchine che sfrecciano da dietro a velocità troppo alta..
potrei andare fino a Via Salaria in auto e scendere per andare dove?

Al Bar di Ciro? con quella rampa ripidissima, che ora è anche sbarrata?
A quello di Aldino? con quel gradino?
Alle poste, che quel parcheggio è sempre occupato dal furbo di turno?
Alla stazione per prendere la F1? A parte questa rampa che non è adatta....anche entrando dalla stazione come raggiungo binario 5? Direte da Via dello Scalo di Settebagni... ma al ritorno come mi sposto dal binario 3?
Per andare ovunque i marciapiedi sono impraticabili per i normodotati, figuratevi per le carrozzine, dovrei andare in mezzo alla strada...
Ma per andare dove? :calcio:


Ho frequentato per 7 anni solo le scuole elementari qui, a causa delle barriere, esistenti allora anche nelle elementari, ero prigioniera della classe in fondo... entravo direttamente in classe da dietro, e non mi potevo muovere da li.. Quando mia madre reclamava alle istituzioni, dicendo che frequentavo una scuola priva di un piano terra, la guardavano con commiserazione....Sono venuto a prendere le misure per fare i lavori alla fine dell'anno che facevo la quinta...

Lo so che molta gente non si rende conto delle difficoltà che abbiamo,
le azioni di tutti i giorni per voi sono semplici, ma per noi delle
volte sono insormontabili. :crybaby:

Queste scale è l'ennesima dimostrazione, che neanche ora, che sarebbe anche contro la legge, credo, fare opere nuove con barriere, non stia presente a tanta gente la nostra condizione... :boxing:

Scusate lo sfogo...

Lara

e di cosa ti scusi Lara???
Che rabbia fanno venire queste brutture...
Evil or Very Mad
Tornare in alto Andare in basso
http://www.virgilio.it
laratriv

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 395
Età : 35
Localizzazione : Settebagni
Occupazione/Ozio : la filosofia
Umore : sempre ottimista
Data d'iscrizione : 22.01.09

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Dom 25 Gen 2009 - 13:33

Grazie per la solidarietà...

ci vuole tanto poco delle volte...

ogni volta che le amministrazioni fanno delle modifiche dovrebbero fare gli adeguamenti necessari...

siamo anni luce dietro ad altri paesi del UE, in Inghilterra per esempio i marciapiedi hanno i bordi di una sostanza diversa per tutta la loro lunghezza in modo che i ciechi possono sapere la loro posizione.. Qui in qualche parte ci sono quelle striscie di gomma, ma vedo che sugli attraversamenti poi li dirigono addosso ai muri dei palazzi invece di virare lungo il marciapiede..
Tornare in alto Andare in basso
http://dimensionezero.forumfree.net/
luciana

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 290
Età : 45
Localizzazione : Roma, Settebagni
Occupazione/Ozio : reporter
Data d'iscrizione : 09.05.08

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Lun 26 Gen 2009 - 8:04

eheh..io lavoro in PRati. Hanno fatto degli scivoli per le carrozzine...han messo delle piastrelel bianche scanalate..non sò se chi è in carrozzella ha delle difficoltà..ma io in piedi, ogni volta che il fondo è bagnato...rischio di finire al pronto soccorso con le gambe rotte...ah, quando gentilmente una macchina non ci parcheggia dentro...sono della misura precisa per le smart
Tornare in alto Andare in basso
http://www.di-roma.com
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Sab 28 Mar 2009 - 20:00

LAZIO: PRIMA ESERCITAZIONE FS E PROTEZIONE CIVILE, TRENO FERMO IN LINEA PER SOCCORSO SANITARIO


(IRIS) - ROMA, 28 MAR - Si è svolta oggi sulla linea FR1 (Fiumicino – Orte) tra Monterotondo e SETTEBAGNI una simulazione di pronto intervento che ha coinvolto un treno regionale. È stato ipotizzato il malore del macchinista durante la guida per verificare la buona riuscita di tutte le misure di sicurezza per i viaggiatori e di assistenza sanitaria per il dipendente.
E’ stata avanzata la richiesta di soccorso sanitario all’ARES 118 e le strutture del Gruppo FS hanno bloccato la circolazione.
Per evitare eccessivi disagi sulla linea, l’esercitazione è stata effettuata fra le 11.00 e le 13.00 in una fascia oraria con una ridotta frequenza di convogli.
Tutto si è svolto come previsto in termini di tempi e modalità dimostrando che i piani di collaborazione fra gli Enti interessati risultano efficaci ed esaustivi. Sono intervenuti in perfetta sinergia: la Protezione Civile Regionale in contatto continuo con la sua sala opertiva, con circa 60 figuranti a bordo del treno e squadre di volontari in azione, la Centrale Operativa dell’ARES 118 e un’ambulanza con operatori a bordo, i Vigili del Fuoco, la Polizia Ferroviaria e le Ferrovie dello Stato.

FONTE :
IRIS PRESS
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Dom 19 Apr 2009 - 16:20

Sicurezza

Telecamere e controlli sui mezzi, ai capolinea colonnine Sos
Ecco il programma dell'azienda: appalto da 4 milioni di euro.

Più sicurezza ai capolinea dei bus. Il progetto è partito e prevede l'installazione di sistemi integrati di videosorveglianza, colonnine Sos e telecamere collegate 24 ore su 24, 7 giorni su 7 con la centrale operativa di via Ostiense. Il progetto riguarda complessivamente 136 posti. Per ora sono stati sistemati 22 stazioni. Ma, grazie al risparmio di un milione di euro sull'appalto, entro la fine del 2009 verranno messe in sicurezza altre dieci stazioni. Tra queste, il capolinea di via Andersen, al Quartaccio, su cui i residenti hanno tante volte rivendicato un intervento. Gli altri posti già dotati di sistemi di sicurezza sono: il parcheggio e l'area esterna delle stazioni Nomentana, Muratella, Trastevere, Torricola, Cipro, La Storta, Battistini, Anagnina, Ponte Mammolo, Tiburtina, Saxa Rubra, Labaro, Prenestina, Eur Magliana, Acqua Acetosa.
Ma non solo. Sono compresi nell'appalto di messa in sicurezza anche le aree esterne delle stazioni Tuscolana, Quattro Venti, Colosseo, Tor di Valle e Tor di Quinto, oltre che il capolinea del bus 541 in via Marcello Boglione (Collatina); e quello dello 014 e 015 Idroscalo Ostia. Entro la fine di quest'anno si concluderanno i lavori pure alla fermata Ponte Casilino linea Roma-Giardinetti e alle stazioni Acilia, Castelfusano, Valle Aurelia, Rebibbia, Nuovo Salario, Capannelle, SETTEBAGNI e parcheggio multipiano di Eur Magliana oltre al capolinea del 916 di via Andersen. Ma la sicurezza entra anche nelle vetture: presto ci saranno le telecamere sui bus.

FONTE: IL TEMPO

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Gio 7 Mag 2009 - 18:59


_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
fausto69

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 2488
Età : 48
Localizzazione : Settebagni, Roma
Occupazione/Ozio : Sicurezza
Umore : Sono FAUSTO!!!
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Gio 21 Mag 2009 - 17:11

Vi ricordate la nuova bellissima ed efficentissima scalinata per la stazione, fatta poco tempo fà
(senza nemmeno una rampa per i disabili o per le povere mamme col passeggino...)?
Vi ricordate che dopo poco l'hanno dovuta aggiustare?...
Ecco ... stiamo alle solite!
Mad



_________________

FACEBOOK: http://www.facebook.com/groups/settebagni/
Tornare in alto Andare in basso
http://www.facebook.com/groups/settebagni/
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Ven 3 Lug 2009 - 19:00

Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
ginetto

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 262
Localizzazione : SETTEBAGNI
Umore : Lasciamo stare...
Data d'iscrizione : 08.05.08

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Ven 3 Lug 2009 - 21:40

Da tempo volevo segnalare il crescente degrado della stazione: grazie alla totale mancanza di sorveglianza (su altre linee almeno ci sono delle guardie giurate) viene vandalizzata non solo con scarabocchi dappertutto, compresi i pannelli elettronici che segnalano gli orari e quelli in metallo con le indicazioni delle fermate, ma anche con la distruzione dei secchi della spazzzatura (quelli in cemento...complimenti agli imbecilli autori del gesto). Nel sottopasso, grazieadio c' è sempre qualche sozzone che non può astenersi dal pisciare (o peggio) per terra rendendoci così partecipi delle sue funzioni digestive.
Per adesso ci si limita (si fa per dire...) a questo, ma pensando ai ripetuti episodi di brutale violenza accaduti a Roma (oltre alla illegalità diffusa e ormai considerata "normale") non possiamo continuare a dire "speriamo bene".
Tornare in alto Andare in basso
http://www.lavocedelmunicipio.it/
manucca

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 308
Età : 44
Localizzazione : SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : Sposata e segretaria
Umore : serena
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Sab 4 Lug 2009 - 7:51

ginetto ha scritto:
Da tempo volevo segnalare il crescente degrado della stazione: grazie alla totale mancanza di sorveglianza (su altre linee almeno ci sono delle guardie giurate) viene vandalizzata non solo con scarabocchi dappertutto, compresi i pannelli elettronici che segnalano gli orari e quelli in metallo con le indicazioni delle fermate, ma anche con la distruzione dei secchi della spazzzatura (quelli in cemento...complimenti agli imbecilli autori del gesto). Nel sottopasso, grazieadio c' è sempre qualche sozzone che non può astenersi dal pisciare (o peggio) per terra rendendoci così partecipi delle sue funzioni digestive.
Per adesso ci si limita (si fa per dire...) a questo, ma pensando ai ripetuti episodi di brutale violenza accaduti a Roma (oltre alla illegalità diffusa e ormai considerata "normale") non possiamo continuare a dire "speriamo bene".
per non parlare delle barriere architettoniche!
No
Tornare in alto Andare in basso
http://www.virgilio.it
Admin
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1517
Età : 98
Localizzazione : Terra, Europa, Italia, Roma, SETTEBAGNI
Occupazione/Ozio : ADMIN
Data d'iscrizione : 10.12.07

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Dom 27 Set 2009 - 16:03

domenica 27 settembre 2009

Leoni: «Nei nuovi tunnel del metrò facciamo passare anche più binari»

di Marco Morello

Una progettazione di lungo periodo, non limitata nello spazio o ancora peggio nel tempo. Infrastrutture utili e integrate tra loro, non concentrate nel centro della città, ma estese ben oltre il raccordo. In sintesi: più strade, ferrovie e metropolitane, in grado di arrivare lontano e creare una rete efficiente, intelligente. Paolo Leoni, presidente onorario per il Lazio dell’Associazione per l’ingegneria del traffico e dei trasporti, colloca la mobilità al primo posto tra i mali di Roma e suggerisce la sua cura. «Si tratta - spiega - di un’onta che ancora non siamo riusciti a lavare, di un peccato originale che ci hanno lasciato in eredità le precedenti amministrazioni. Dobbiamo offrire un’alternativa valida per un problema noto, stabile nei numeri e preoccupante nelle dimensioni». Il Comune si è già mosso e sta per dare alla luce il suo Piano strategico per la mobilità sostenibile, a cui lo stesso Leoni ha fornito un sostanziale contributo con un pool di esperti. «Però rappresenta un punto di partenza, non di approdo. I problemi della capitale giungono da fuori, bussano ai confini del Gra e si ripercuotono ovunque. Per questo c’è bisogno di una collaborazione su più fronti, altrimenti ogni intervento interno si rivelerà vano, parziale».
L'ingegnere, che è anche professore di tecnica, economia e politica dei Trasporti alla Sapienza, mette allora a confronto due diversi approcci al problema: da una parte c’è chi sostiene che un uso massiccio della tecnologia sia sufficiente per ridare respiro alla città, ricorrendo in maniera sistematica a telecamere, Ztl e simili. «Dall’altra - commenta - c’è chi si rende conto che lo spazio per circolare a Roma è praticamente finito. Si vogliono creare nuove centralità, si vocifera di aprire altre uscite sul Gra, ma il limite è già stato valicato da un pezzo». Allora? «Allora aveva ragione il sindaco Alemanno quando, poco dopo il suo insediamento, ha incluso nel piano molte zone dell’hinterland sempre trascurate, come Acilia, Ostia, Settebagni e Prima Porta. E dentro ci metto pure direttrici fondamentali, come quella verso Civitavecchia». È giusto dunque pensare a nuove metropolitane, ma con un occhio a quanto viene fatto all’estero. «Da noi - incalza Leoni - non esiste nulla di simile alla Rer parigina. Lì c’è un respiro più ampio che si estende ben oltre il centro. Noi inseguiamo il progresso a ogni costo ignorando banali regole alla base delle economie di scala. Per esempio, perché i vagoni di una linea non sono compatibili con quelli di un’altra? Per la manutenzione sarebbe molto comodo. E perché non facciamo in modo che le metro del futuro si incrocino più spesso? A Roma è così difficile costruire sottoterra, allora una stessa galleria dovrebbe essere utilizzata per più binari, anche cinque o sei, dando vita a nodi di scambio che sul serio potrebbero abbattere il traffico in superficie. Non sto dicendo nulla di rivoluzionario, ma quando ho fatto notare queste cose ad altri esperti mi hanno guardato estasiati, perché non ci avevano pensato prima».

FONTE: IL GIORNALE

_________________
Tornare in alto Andare in basso
http://settebagni.forumattivo.com
laratriv

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 395
Età : 35
Localizzazione : Settebagni
Occupazione/Ozio : la filosofia
Umore : sempre ottimista
Data d'iscrizione : 22.01.09

MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   Lun 28 Set 2009 - 6:10

Una progettazione di lungo periodo, non limitata nello spazio o ancora
peggio nel tempo. Infrastrutture utili e integrate tra loro, non
concentrate nel centro della città, ma estese ben oltre il raccordo. In
sintesi: più strade, ferrovie e metropolitane, in grado di arrivare
lontano e creare una rete efficiente, intelligente. Paolo Leoni,
presidente onorario per il Lazio dell’Associazione per l’ingegneria del
traffico e dei trasporti, colloca la mobilità al primo posto tra i mali
di Roma e suggerisce la sua cura. «Si tratta - spiega - di un’onta che
ancora non siamo riusciti a lavare, di un peccato originale che ci
hanno lasciato in eredità le precedenti amministrazioni. Dobbiamo
offrire un’alternativa valida per un problema noto, stabile nei numeri
e preoccupante nelle dimensioni». Il Comune si è già mosso e sta per
dare alla luce il suo Piano strategico per la mobilità sostenibile, a
cui lo stesso Leoni ha fornito un sostanziale contributo con un pool di
esperti. «Però rappresenta un punto di partenza, non di approdo. I
problemi della capitale giungono da fuori, bussano ai confini del Gra e
si ripercuotono ovunque. Per questo c’è bisogno di una collaborazione
su più fronti, altrimenti ogni intervento interno si rivelerà vano,
parziale».
L'ingegnere, che è anche professore di tecnica, economia
e politica dei Trasporti alla Sapienza, mette allora a confronto due
diversi approcci al problema: da una parte c’è chi sostiene che un uso
massiccio della tecnologia sia sufficiente per ridare respiro alla
città, ricorrendo in maniera sistematica a telecamere, Ztl e simili.
«Dall’altra - commenta - c’è chi si rende conto che lo spazio per
circolare a Roma è praticamente finito. Si vogliono creare nuove
centralità, si vocifera di aprire altre uscite sul Gra, ma il limite è
già stato valicato da un pezzo». Allora? «Allora aveva ragione il
sindaco Alemanno quando, poco dopo il suo insediamento, ha incluso nel
piano molte zone dell’hinterland sempre trascurate, come Acilia, Ostia,
Settebagni e Prima Porta. E dentro ci metto pure direttrici
fondamentali, come quella verso Civitavecchia». È giusto dunque pensare
a nuove metropolitane, ma con un occhio a quanto viene fatto
all’estero. «Da noi - incalza Leoni - non esiste nulla di simile alla
Rer parigina. Lì c’è un respiro più ampio che si estende ben oltre il
centro. Noi inseguiamo il progresso a ogni costo ignorando banali
regole alla base delle economie di scala. Per esempio, perché i vagoni
di una linea non sono compatibili con quelli di un’altra? Per la
manutenzione sarebbe molto comodo. E perché non facciamo in modo che le
metro del futuro si incrocino più spesso? A Roma è così difficile
costruire sottoterra, allora una stessa galleria dovrebbe essere
utilizzata per più binari, anche cinque o sei, dando vita a nodi di
scambio che sul serio potrebbero abbattere il traffico in superficie.
Non sto dicendo nulla di rivoluzionario, ma quando ho fatto notare
queste cose ad altri esperti mi hanno guardato estasiati, perché non ci
avevano pensato prima».

_________________
dimmi che può ancora vincere... chi ha il coraggio delle idee...
Tornare in alto Andare in basso
http://dimensionezero.forumfree.net/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI   

Tornare in alto Andare in basso
 
TRASPORTI E COLLEGAMENTI A SETTEBAGNI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 10Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
 Argomenti simili
-
» trasporto semino
» Quale libro state leggendo?
» Cerco info trasporti a Praga
» IE non apre i link
» BRUXELLES (BELGIO) - CENTRO AZVUB

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
www.settebagni.forumattivo.com :: Benvenuti al forum di Settebagni :: Storia eventi e problematiche di 7Bagni-
Andare verso: